Tour Music Fest 2017 ,The European Music Contest 10th Anniversary. 2007 – 2017: 10 anni di Tour Music Fest

Da 10 anni un viaggio al centro della musica emergente con Mogol, Sony e per la prima volta tappe in Francia, Spagna, Inghilterra, Svizzera, e Germania
Il più grande contest di Europa per cantanti, rapper e musicisti emergenti riparte con il casting tour in giro per Italia e Europa alla ricerca della migliore musica emergente.
Tutta la discografia italiana che conta, dal 2007 al 2016, è passata per il Tour Music Fest, e oggi, guardando la storia del festival musicale più partecipato d’Italia, i risultati sono tanti.
Da qui hanno avuto slancio Marianne Mirage, punta di diamante di Caterina Caselli e oggi al top delle classifiche, Chiara Dello Iacovo, rivelazione di Sanremo 2016, Federica Abbate che ha firmato il brano disco di Platino “Roma Bangkok” e “Il diario degli errori” per Michele Bravi (insieme a Cheope – Alfredo Rapetti Mogol – e a Giuseppe Anastasi), Loredana Errore, Jacopo Ratini, Angelo del Vecchio, protagonista in Italia e in Europa di grandi musical tra cui NotreDame de Paris, e molti altri.
Con questa storia e questa capacità di sviluppare buone pratiche e di affermarsi realmente nel panorama musicale italiano, il Tour Music Fest – che già nel 2009 si aggiudicò il premio di Note Legali come “iniziativa etica dell’anno” – torna per i suoi 10 anni con grandi novità e nuove partnership, ancora una volta per girare la penisola alla scoperta della migliore musica emergente: 22 città, per un viaggio al centro della musica emergente… alle quali si aggiungono per la prima volta una serie di date estere, tra Francia, Spagna, Inghilterra, Svizzera, Germania, che trasformano il Tour Music Fest nel primo festival musicale transnazionale d’Europa.
Un festival/contest unico, che si è trasformato in un appuntamento imperdibile per band e addetti ai lavori, con una finalissima allo storico Piper Club di Roma che quest’anno sarà più che mai internazionale al cospetto di MOGOL, con la direzione artistica di Giampaolo Rosselli e con Massimo Bonelli di ICompany, Antonio Vandoni direttore artistico di Radio Italia, una delegazione di Sony Music, Fausto Donato di Universal Music e ancora tanti ospiti dalla scena discografica e radiofonica italiana.
E se la mission del Tour Music Fest è da sempre quella di supportare la musica emergente, non solo rendendola visibile ma anche contribuendo alla crescita formativa dei giovani, per il 2017, oltre ai premi che prevedono borse di studio nell’eccellenza del CET, la scuola guidata dallo stesso MOGOL, e un contratto di distribuzione con Sony Music Italy, si aggiunge per la prima volta il premio “Sponsor fo Artist”: un contributo del valore di 10.000 euro per incentivare lo studio e la produzione musicale.
Il grande viaggio sta per cominciare e per il 2017, il Tour Music Fest seguirà le seguenti tappe: Roma 5/6/7 maggio, Lucca 13 maggio, Firenze 14 maggio, Torino 27 maggio, Genova 28 maggio, Bari 3 giugno, Lecce 4 giugno, Rimini 17 giugno, Padova 18/19 giugno, Verona 20 giugno, Milano 22/23/24 giugno, Bologna 25 giugno, Messina 29 giugno, Napoli 30 giugno/2 luglio, Palermo 30 giugno, Catania 1 luglio, Cosenza 2 Luglio, Pescara 8 luglio, Ascoli 8 luglio, Terni 9 luglio, Frosinone 9 luglio, Cagliari 15 luglio.
Per il decimo anno, un viaggio unico, al centro della musica emergente italiana.
Parter e Media Partner: ALL MUSIC ITALIA, SONY MUSIC ITALY,  Mercatino musicale.comVillaggioMusicale.comStrumentiMusicali.netPlaymusicstore.net, Eko Music Group.

Se vuoi inserire un tuo commento rispondi...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: