Oregon, Lantern

Appassionato, arioso, poetico, raffinato, dolce, suggestivo: è Lantern , il nuovo regalo prezioso Oregon e CAM JAZZ stanno diffondendo a tutti coloro che crescono sempre di più, appassionati della loro musica e tutti gli amanti dei migliori jazz. Questo CD presenta dieci brani originali di un quartetto che è una meraviglia dell’unità, della coerenza e anche della libertà espressiva: la Lanterna unisce diverse gemme in una nuova, una preziosa trama di stati d’animo che assumono fantasia e sfumature d’avanguardia (lanterna) Convenzionali e giocosi come danze belle (Dolomiti Dance), oscillanti e bruschi (The glide), dolcemente latino (Not forgotten) o, a volte, quasi toccanti (Figurine). Anche una pista semplicemente disarmante (The Water Is Wide) si trasforma in un piccolo gioiello di jazz grazie ai sofisticati assoli di Paolino Dalla Porta sul doppio basso e quell’artista di talento, Ralph Towner, su pianoforte (e naturalmente la chitarra). Paul McCandless sui corni è in grado di raccontare storie, di evocare immagini, suscitare risposte con frasi incredibili. Mark Walker su tamburi riesce a costruire ma anche a smantellare gli umori quando vengono affrescati più affreschi come sogno. Lantern è il trentesimo album di Oregon, il loro quinto è stato pubblicato su CAM JAZZ, il loro primo con Paolino Dalla Porta al contrabbasso: una conferma di tutta la creatività eccezionale e fiorente della band, una perpetua e fresca fonte di musica che, ancora una volta, si dimostra incantevole.

(Cam Jazz)

Se vuoi inserire un tuo commento rispondi...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: