1 marzo Firenze, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Fabio Luisi

Due grandi parti, suddivise in sei movimenti a formare la sinfonia più lunga mai composta. È il 6 agosto 1896 quando Gustav Mahler, dopo una gestazione durata tre anni, termina la sua Sinfonia n. 3 in re minore. Un’opera grandiosa che, impiegando un organico monumentale comprensivo di contralto solista, coro femminile e di voci bianche, tenta di evocare l’eterno rapporto tra uomo e natura. Summa di vita e allegoria d’amore si intrecciano in questo lavoro che lo stesso compositore boemo definisce come “qualcosa che il mondo non ha ancora udito: la natura parla qui dentro e racconta segreti tanto profondi che forse ci è dato presentire solo nel sogno”.

Un grande concerto con Fabio Luisi e l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino col seguente programma: Gustav Mahler, Sinfonia n. 3 in re minore per contralto, coro femminile, coro di bambini e orchestra.

Potrebbero interessarti anche...

Se vuoi inserire un tuo commento rispondi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: