COSTRUIRE HIFI #243 – LUGLIO 2019 – FORUMER AVVISATO, MEZZO SALVATO…

Forumer avvisato, mezzo salvato…

 

Nei giorni scorsi ho ricevuto la comunicazione che avevamo “bannato” dal Forum di CHF un tale Alessio M. (non vale la pena neanche fargli vivere tre secondi di notorietà…) perché aveva pubblicato un post nel quale violava alcune delle regole del nostro Forum.

 

La prima cosa che mi sono domandato è: possibile che non esista una parola migliore di “bannato” per esprimere il concetto?

Il dizionario Garzanti riporta:

 

bannare

[ban-nà-re] verbo transitivo

 

(Internet) togliere a un utente che non ha rispettato le regole l’autorizzazione ad accedere a una sezione di un sito, un forum, una chat ecc.: bannare un provocatore.

 

Etimologia: deriva dall’ingl. (to) ban “bandire”

 

Leggendo si capisce chiaramente come la lingua inglese sia molto veloce e adatta ai tempi moderni: quello che in inglese si esprime con una parola, “banned”, in italiano si dovrebbe tradurre con una frase molto articolata e probabilmente alla fine meno efficace.

Ergo, teniamoci questo neologismo!

 

La seconda cosa che mi sono domandato è: possibile che ci sia ancora gente che non capisce che un forum o una chat, altro non sono che una estensione virtuale di uno spazio fisico dove però vigono le stesse regole di educazione e buon senso che nel mondo reale?!?

Possibile che si debba “bannare” un utente per 30 gg (en passant, vi informo che diventeranno definitivi!) solo perché qualcuno non riesce a rispettare quattro semplici regole di convivenza civile?

 

Credo che siamo veramente scesi molto in basso e che ci meritiamo tutto il peggio, compreso l’essere bannati da un Forum dove si era stati accettati e si erano ricevuti solo consigli e suggerimenti… ma tant’è, questa è la vita!

 

Questa vicenda mi permette però di tornare su un punto che mi sta molto a cuore, ovvero il Forum.

 

Tutti sapete che il Forum vive e continua a vivere solo grazie alla rivista che lo sostiene e lo finanzia.

Tutti sapete che sono sempre in bilico tra continuare a tenerlo aperto e chiuderlo definitivamente, visto che non ho ancora realmente compreso quale sia il reale beneficio che la rivista (e quindi anche il sottoscritto) ha dal Forum, mentre mi è perfettamente chiaro il contrario.

 

Quello che vorrei fosse chiaro a tutti è che se, fino ad oggi, siamo stati attenti nel gestire il Forum, da adesso in avanti diventeremo severi nell’impedire che chiunque possa ritenere che il Forum possa essere utilizzato per fini esclusivamente personali o, peggio ancora, per promuovere la propria persona o la propria piccola realtà commerciale.

 

Il Forum è e deve restare a vantaggio di tutta la comunità, in primis dei lettori di CHF.

Non saranno tollerati comportamenti diversi da questi e non saranno tollerati post maleducati, offensivi o aggressivi.

 

Forumer avvisato, mezzo salvato…

 

Scrivetemi, come sempre, quello che ne pensate a:

 

abassanelli@costruirehifi.net

 

Buona musica e avanti tutta!

 

 


 

 

EDITORIALE

Forumer avvisato, mezzo salvato…

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

COVER STORY

Metamorfosi

La rinascita di un diffusore

di Giorgio Botta

 

TEORIA

BRAVA: “BedRoom Audio Valve Amp”

L’amplificatore a valvole da camera da letto

di Ari Polisois

 

Acustica per tutti:

Le onde stazionarie dell’ambiente (3^ parte)

di Marco Bonioli

 

PRATICA

Alimentatore da laboratorio “Super Power 4”

Possibili scenari… di montaggio! (2^ parte)

di Marco Petrolesi

 

ABC

ABC-D

  1. 3 – Porte logiche reali

di Marco Rampin

 

Costruiamo un preamplificatore a valvole con un kit cinese (6^ parte)

di PierLuigi Marzullo

 

CLUB DEI LETTORI

Potrebbero interessarti anche...

Se vuoi inserire un tuo commento rispondi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: