Editoriale

Fulvio saluta tutti voi con un grande abbraccio

di Fulvio Chiappetta
COSTRUIRE HIFI n. 212 – Dicembre 2016

 

Nell’editoriale del mese scorso avevo accennato che intendevo incrementare la collaborazione tra CHF, intesa come rivista cartacea, ed il suo forum. Aggiungevo inoltre che sarebbe stato a breve proprio l’ingegner Marzullo ad illustrare in dettaglio la sostanza di questa operazione. Ebbene, Pierluigi, piuttosto che esporci le modalità secondo cui pensa di poter consolidare il ponte tra la rivista ed il forum, da uomo pratico qual è, ha fatto molto, molto di più: ci ha fornito un concreto esempio del modo nel quale intende procedere. Infatti ha spinto un valido ed attivissimo elemento del forum ad organizzare la presentazione di una sua interessante e curata realizzazione, messa a punto anche grazie alla fattiva collaborazione di diversi altri partecipanti al forum stesso. Il risultato è sotto gli occhi di tutti noi, poiché l’articolo che illustra questo manufatto costituisce la cover story del numero di CHF che avete tra le mani. Mi preme sottolineare che l’articolo in questione, redatto da Baffo4 (in realtà si tratta di un bravissimo architetto calabrese), stante la originalità della realizzazione e la cura con la quale viene descritta, avrebbe meritato in ogni caso la cover, indipendentemente dal fatto, di certo importante, che inaugura al meglio un gemellaggio che io spero dia numerosi frutti. Architetto, complimenti davvero molto sentiti; sono certo che la sua indubbia inventiva saprà regalarci altre perle come questa.

Vengo ora ad un secondo argomento. Il lavoro per la mia attività di progettazione ed ingegnerizzazione nel settore audio è in forte crescita e ciò mi impone di lasciare la direzione di Costruire Hi-Fi che, costituendo un impegno con cadenza rigorosamente mensile ed assolutamente inderogabile, non risulta più compatibile con le mie attività professionali. Posso assicurarvi che si è trattato di una decisione sofferta, molto sofferta: infatti, tutte le persone che compongono la redazione di Costruire Hi-Fi, e soprattutto voi lettori, siete da me considerati come amici fraterni e lasciare il gruppo mi pesa incommensurabilmente.

In un clima di indubbia tristezza, vi è un motivo per il quale allontanarmi mi riesce meno gravoso: il futuro che attende CHF dovrebbe essere particolarmente positivo, poiché la Proprietà mi ha assicurato che investirà ulteriormente nel suo sviluppo.

L’augurio più sincero che posso formulare a Costruire ed al suo staff è che la rivista di domani riesca sempre più e sempre meglio ad accontentare le aspettative dei suoi fedeli lettori.

Un affettuoso saluto a tutti e, per l’ultima volta, vogliate gradire il mio augurio di buona lettura.

 

Grazie Fulvio!

di Andrea Bassanelli
COSTRUIRE HIFI n. 212 – Dicembre 2016

 

Ci sono momenti nella Vita di una persona che scorrono lenti nei quali tutto sembra andare alla perfezione. Calma e tranquillità regnano incontrastate quasi come in un giardino zen…

Poi c’è la Vita!
Quella “vera”, che non ti lascia il tempo per capire e per riprenderti. Tutto corre come se non ci fosse un domani, tutto e tutti intorno a te sembrano palline impazzite di un flipper pieno di luci e di suoni.

Io mi sono abituato a vivere nella luce e nei suoni del mio flipper anche se, questo 2016, me lo ricorderò come un anno particolarmente movimentato. Bisesto ma non funesto…anzi!

Nel primo semestre dell’anno ho deciso di dedicarmi al 100% alla mia rivista “Fedeltà del Suono” dando l’addio, almeno per il momento, al precedente direttore. Ora, allo scoccare della fine del secondo semestre, assumo la Direzione anche dell’altra mia rivista dedicata all’hi-fi, “COSTRUIRE HIFI”. Ma in questo caso le cose sono molto diverse!

In primis perché con Fulvio non è un addio ma solo un cambio di ruolo. Fulvio rimarrà con noi, al mio fianco, a sviluppare questa che, a pieno titolo, può essere definita anche una sua creatura. Cambia solo l’impegno (da oggi Consulente editoriale e tecnico) e il tempo, visto che ora la sua nuova fatica, l’ALIENO, sta marciando spedito verso il meritato successo commerciale!

GRAZIE FULVIO per tutto quello che hai fatto e per tutto quello che continuerai a fare. Di Cuore!

In secondo luogo perché “COSTRUIRE HIFI” è sempre stata nel mio cuore giacché fin da ragazzo mi sono divertito a giocare con l’auto costruzione pur non avendo mai realizzato nulla di eclatante o anche solo degno di nota…

Da ultimo perché, nel corso degli anni, intorno a me si è venuta a creare una squadra forte e coesa, fatta di appassionati con i quali si ragiona continuamente di sviluppi e nuovi progetti, come quello che vedrà coinvolti Diego Sartori e Alberto Bellino… STAY TUNED!!!

Una squadra che vede oggi la presenza ancora più fattiva di due persone a me e a voi molto care: Pierluigi Marzullo e Ari Polisois.

Pierluigi affiancherà me e Fulvio nel coordinamento tecnico della rivista con un ruolo sempre più importante nell’ambito dei nuovi media digitali (Consulente tecnico e new-media), forum in testa ma non solo…

Ari contribuirà invece a sviluppare con me e con il resto della squadra nuovi progetti editoriali e nuove collaborazioni in ambito internazionale, con un ruolo che non riguarderà solo questa rivista (Blu Press expansion and foreign markets coordinator).

Il flipper continua a funzionare mentre la pallina gira e rimbalza tra luci e suoni…

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: