IN EDICOLACOSTRUIRE HIFI #229 - Maggio 2018

Moderatori: Fran65, abassanelli, Un_Moderatore, Pierluigi Marzullo, marco59


Topic author
tom17it
Messaggi: 214
Iscritto il: martedì 8 maggio 2012, 17:50
Località: Bari

COSTRUIRE HIFI #229 - Maggio 2018

#1

Messaggio da leggere da tom17it » sabato 19 maggio 2018, 9:39

Buongiorno, vi presento la nuova rivista, anche questo mese articoli molto interessanti in modo particolare vi segnalo quello di Diego Sartori.

Immaginefree photo upload
Immagine

Tommaso



Avatar utente

ilbrazzo
Messaggi: 1076
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 10:47
Italy

#2

Messaggio da leggere da ilbrazzo » sabato 19 maggio 2018, 14:34

Ritirato oggi in edicola.
Da domani inizio a leggerlo...
Federico


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#3

Messaggio da leggere da marco59 » sabato 19 maggio 2018, 14:49

Monaco? Diffusori da 460mila Euro?
"Zeta" lautsprecher :arrow: https://www.stereophile.com/content/mor ... b-reichert

Notate anche i box neri al centro relativi ai 4 subwoofer da 18" in cassa reflex (per evitare di avere trombe gigantesche).
marco59

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#4

Messaggio da leggere da diegosartori » sabato 19 maggio 2018, 20:46

Grazie per la copertina!!!
Spero che l'articolo sia interessante e piacevole da leggere. Ho notato che c'è un piccola omissione sulle quote dei disegni. Non è niente di grave, ma sul sito sto allestendo la pagina con il disegno aggiornato.

Avatar utente

Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#5

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » sabato 19 maggio 2018, 22:12

Sono quelle da 460.000 euri ? :D
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#6

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 20 maggio 2018, 9:23

Praticamente uguali ...
marco59


Marco Rampin
Messaggi: 24
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2017, 9:51
Località: FVG
Contatta:

#7

Messaggio da leggere da Marco Rampin » lunedì 21 maggio 2018, 14:50

Purtroppo a causa di un inconveniente
sono saltate le didascalie delle figure 9, 10, 11, 12 da pg.45.

Eccole a beneficio di chi ne sentirà la mancanza:

fig.9 - saldatura con bruciatore a gas

fig.10 - stazione di saldatura con fornetto da 800W, controller con termocoppia
(qui il Reflow Control di Beta-Layout) e PC per la programmazione dei parametri del controller.
La termocoppia e' fissata al vassoio di "cottura" con qualche cm di nastro di alluminio da camini.

fig.11 - esempio di profilo termico, tratto dalla Application Note 2639 di ST Microelectronics.

fig.12 - controllo a vista in controluce, che di solito si effettua dopo la saldatura
per evidenziare eventuali corti tra i pin dei package dei circuiti integrati. In questo caso
non essendoci i componenti montati si evidenzia l'assenza di rame sugli strati sottostanti
le piazzole dei pin dell' integrato ed il foro al centro della piazzola termica -thermal pad-
che ne consente l'ispezione dopo la saldatura oppure anche la saldatura a contatto diretto
mediante saldatore a mano.


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#8

Messaggio da leggere da marco59 » lunedì 21 maggio 2018, 22:02

Diego ha fatto un ottimo lavoro: bravo Diego.

Il confronto tra i grafici sa dare i suoi frutti.

Fare la giusta scelta è fondamentale e l'osservazione attenta dei grafici non va mai trascurata.
marco59

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#9

Messaggio da leggere da diegosartori » mercoledì 23 maggio 2018, 1:47

Pierluigi Marzullo ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 22:12
Sono quelle da 460.000 euri ? :D
Mi accontendo anche di qualche euro in meno ...

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#10

Messaggio da leggere da diegosartori » mercoledì 23 maggio 2018, 2:38

Ecco fatto. Qui trovate la pagina con il progetto scaricabile e i disegni aggiornati (le piccole correzioni che avevo indicato):
https://www.costruirehifi.net/forum/vie ... 96#p219868
Qui il kit con tutto il materiale che serve per la costruzione dei diffusori:
https://www.dibirama.altervista.org/kit ... overy.html


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#11

Messaggio da leggere da marco59 » giovedì 24 maggio 2018, 21:18

Il crollo di livello fuori asse a 20 kHz è dovuto alle cancellazioni per gli sfasamenti che si hanno tra le emissioni delle diverse parti della membrana (a diverse distanze dal punto di misura).
E' un problema che
- si risolve mettendo delle alette (come sulle KEF) davanti alla membrana a cupola
- si riduce adottando tweeter con membrana da 19 mm di diametro
marco59

Avatar utente

diegosartori
Messaggi: 5539
Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 21:53
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

#12

Messaggio da leggere da diegosartori » martedì 29 maggio 2018, 16:00

Fra poco ne proviamo uno 19 mm della Monacor che non va niente male.


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#13

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 3 giugno 2018, 15:31

Nel fuori asse, il calo a 20 kHz deve rimanere simile a quello a 10 kHz.

Il calo di livello deve risultare generale, lo stesso a tutte le frequenze.
Non è un calo generale in tutta la gamma alta a doverci far preoccupare.
marco59

Avatar utente

Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#14

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » venerdì 8 giugno 2018, 11:47

Il lettore Giovanni Repetti scrive Al Direttore (CHF n° 229):

1) LA CARTA.
Trovo assolutamente inutili le lamentele sul tipo di carta, come anche le critiche per qualche errore di ortografia. Voglio del contenuto o voglio palpeggiare una carta patinata?
Non me ne frega nulla della carta, che potrebbe francamente essere ancora più scadente se questo serve a risparmiare e aiutare la continuità della rivista.
Mi interessano i contenuti, punto.


Ferma restando l’importanza fondamentale dei contenuti, su cui sono totalmente d’accordo,
dissento totalmente dall’opinione del lettore, che forse non ha conosciuto – o ha dimenticato – il periodo buio che ha preceduto l’attuale carta patinata, e quanto abbiamo combattuto, anche sulle pagine di questo Forum, per l’agognato cambiamento!

La precedente carta, oltre ad essere di pessima qualità quanto a consistenza, rilevabile immediatamente alla vista e al tatto, si sgualciva subito, e dava una pessima resa cromatica nelle illustrazioni, ma, soprattutto, rendeva gli schemi elettrici illeggibili, confondendo i tratti e colori.

E’ vero che la nostra rivista DEVE avere dei contenuti, ma, già Aristotele era giunto alla conclusione che la sostanza è NULLA senza la forma, non per un mero aspetto estetico, ma soprattutto funzionale:

che se ne fa un appassionato di autocostruzione di una rivista dove gli schemi di ciò che desidera costruire sono illeggibili ?

Non ultimo, l’aspetto estetico, che non deve solo compiacere gli autori e ricompensarne lo sforzo creativo, ma deve compiacere anche – e soprattutto – chi paga (i lettori):
è vero che qui non dobbiamo vendere nulla a nessuno – se non la rivista stessa – ma, se le riviste HI-FI pubblicano bellissime foto, su squisita carta patinata che esalta le immagini, per attirare l’attenzione dei lettori verso i prodotti pubblicizzati, e magari invogliarli all’acquisto, ma perché non dobbiamo farlo noi, invogliando i nostri lettori alla realizzazione di quei bellissimi progetti, che nulla hanno da invidiare a prodotti commerciali di alto lignaggio, e che spesso superano anche in termini di prestazioni ?

E che dire del piacere di sfogliare una buona carta, dal giusto peso e consistenza, profumata di stampa, che non si pieghi e sgualcisca girando le pagine ?

Ma non dimentichiamo che moltissimi lettori non solo sono abbonati alla rivista, ma LA COLLEZIONANO, fin dal primo numero, perché Costruire Hi-Fi è una impagabile raccolta di articoli tecnici, guida ed esperienze di autocostruzione che non ha uguali nel panorama italiano, quindi vogliono giustamente un supporto all’altezza …

E cosa vogliamo fare ?

Comprendo che il Direttore, molto attento all’aspetto COSTI, abbia colto la palla al balzo, rispondendo al lettore, per ventilare l’idea di scongiurare un aumento dei costi con un baratto in termini di qualità della carta, ma trovo questo passo indietro molto negativo, e che possa allontanare i lettori che più tengono alla rivista, e spero vivamente che ciò non accada …

E se proprio non ci si dovesse più rientrare (nei costi), ben venga un piccolo aumento (che peraltro altre riviste del settore Hi-Fi già hanno messo in atto da tempo – e qui bisogna ringraziare il Direttore per aver tenuto duro), perché la qualità ha un prezzo, e chi non è disposto a pagarlo, vuol dire che non ha interesse alla qualità, né alla rivista, che smetterebbe di comprare comunque.
Cerchiamo di evitare che anche gli altri smettano di comprarla!

:)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


stazio
Messaggi: 206
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 16:44

#15

Messaggio da leggere da stazio » domenica 17 giugno 2018, 19:53

Concordo pienamente con Pierluigi: se serve un aumento (0,5/1 euro) del prezzo io personalmente sono disposto a pagarlo; in fondo è mezzo/un caffè al mese ...
Quello che mi interessa è però il contenuto; qui il discorso è lungo e mi riservo di farlo in altro momento.
Un suggerimento che però mi sento di dare al Direttore è quello di NON pubblicare le "Lettere al Direttore" sulla rivista, ma di farlo sul Forum; in fondo è un modo di risparmiare sulla carta :wink:
Salvatore

Avatar utente

abassanelli
Site Admin
Messaggi: 509
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 15:48
Contatta:
Italy

#16

Messaggio da leggere da abassanelli » sabato 23 giugno 2018, 18:06

stazio ha scritto:
domenica 17 giugno 2018, 19:53
Concordo pienamente con Pierluigi: se serve un aumento (0,5/1 euro) del prezzo io personalmente sono disposto a pagarlo; in fondo è mezzo/un caffè al mese ...
A parole sono tutti disposti a spendere di più poi, all'atto pratico, da quando noi costiamo 50 centesimi meno delle altre riviste VENDIAMO PIU' DI LORO!!!

che dire?!?!
stazio ha scritto:
domenica 17 giugno 2018, 19:53
Quello che mi interessa è però il contenuto; qui il discorso è lungo e mi riservo di farlo in altro momento.
Un suggerimento che però mi sento di dare al Direttore è quello di NON pubblicare le "Lettere al Direttore" sulla rivista, ma di farlo sul Forum; in fondo è un modo di risparmiare sulla carta :wink:
I lettori del FORUM NON SONO I LETTORI DELLA RIVISTA e questo è un altro grande cruccio del sottoscritto... lo spazio lettere al direttore è uno spazio che ha contribuito a rilanciare CHF e a farle vendere molto più di quanto non vendesse nel periodo del precedente Direttore, tra l'altro DECISAMENTE più competente del sottoscritto... quindi, mi dispiace, ma anche in questo caso non la pensiamo allo stesso modo.

SORRY!

PS
Mi dicono che molti lettori del FORUM non gradiscono i miei interventi definiti TROPPO RUDI rispetto al tono pacato del FORUM stesso.
Non credo di essere ne rude ne tantomeno scortese. Io dico la mia e lo faccio con tutta la determinazione che mi appartiene.
chi dovesse sentirsi in qualche modo offeso o infastidito dai miei commenti può e deve farmelo sapere direttamente!

Grazie.
BLU PRESS
Il Direttore
Andrea Bassanelli


stazio
Messaggi: 206
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 16:44

#17

Messaggio da leggere da stazio » domenica 24 giugno 2018, 17:28

Innanzitutto una doverosa premessa: l'editore è Lei ed io non mi sogno neppure di dirLe quel che è meglio ed ancor meno di venire ad insegnarLe il mestiere.
Dopodiché sia chiaro che:
- riguardo al prezzo. Non ho mai preteso di parlare per tutti ma Le ribadisco che IO sono disposto a pagare un pò di più, specie se questo serve a migliorare i contenuti (al meglio, come al peggio, non c'è mai fine :D );
- riguardo alla pubblicazione delle "Lettere al Direttore" nel forum. Il mio era solo un suggerimento, e l'ho fatto perché credo che il lettore della rivista, sebbene ovviamente non sia egualmente interessato a tutti gli argomenti (per es. a me interessano poco gli apparecchi a valvole) la compri (a proposito, la compro dal n°91, basta per essere qualificato come "fedele lettore"? :D ) in quanto vuol leggere di costruzione Hifi e non le opinioni degli altri su come la rivista debba essere fatta e neanche (mi perdoni) la sua risposta a costoro. Ribadisco però che vale la premessa ed oltretutto se la rivista è in crescita ha ragione Lei.
Spero di aver chiarito il mio pensiero e La saluto.
Con stima
Salvatore

Avatar utente

abassanelli
Site Admin
Messaggi: 509
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 15:48
Contatta:
Italy

#18

Messaggio da leggere da abassanelli » giovedì 28 giugno 2018, 13:30

stazio ha scritto:
domenica 24 giugno 2018, 17:28
Innanzitutto una doverosa premessa: l'editore è Lei ed io non mi sogno neppure di dirLe quel che è meglio ed ancor meno di venire ad insegnarLe il mestiere.
Dopodiché sia chiaro che:
- riguardo al prezzo. Non ho mai preteso di parlare per tutti ma Le ribadisco che IO sono disposto a pagare un pò di più, specie se questo serve a migliorare i contenuti (al meglio, come al peggio, non c'è mai fine :D );
- riguardo alla pubblicazione delle "Lettere al Direttore" nel forum. Il mio era solo un suggerimento, e l'ho fatto perché credo che il lettore della rivista, sebbene ovviamente non sia egualmente interessato a tutti gli argomenti (per es. a me interessano poco gli apparecchi a valvole) la compri (a proposito, la compro dal n°91, basta per essere qualificato come "fedele lettore"? :D ) in quanto vuol leggere di costruzione Hifi e non le opinioni degli altri su come la rivista debba essere fatta e neanche (mi perdoni) la sua risposta a costoro. Ribadisco però che vale la premessa ed oltretutto se la rivista è in crescita ha ragione Lei.
Spero di aver chiarito il mio pensiero e La saluto.
Con stima
La ringrazio e l assicuro che la mia stima nei suoi confronti non può che essere accresciuta dopo questa sua risposta!

grazie e a presto.
BLU PRESS
Il Direttore
Andrea Bassanelli

Avatar utente

libing
Messaggi: 254
Iscritto il: mercoledì 8 aprile 2009, 0:11
Località: Modena-Ferrara-Bologna
Contatta:

#19

Messaggio da leggere da libing » lunedì 5 novembre 2018, 19:05

Sottoscrivo ogni singola parola espressa da Pierluigi!!

E rincaro la dose: gli articoli che più mi interessano io li studio proprio, come facevo all'università: evidenzio certe frasi con l'evidenziatore, scrivo miei commenti a margine, ecc.
Con la carta "economica" le pagine si riducono ad un fogliame sbavato e umido, che tutto fa venir voglia meno che essere conaervato/collezionato (che dovrebbe essere il suo fine ultimo).

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “IN EDICOLA”