COSTRUIRE HIFI

Il forum italiano dell'autocostruzione Hi-Fi
Oggi è venerdì 27 maggio 2016, 2:11

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Ciao a tutti,
eccomi qua' dopo due settimane di clausura dovuta al lavoro che sto per mostrarvi.


Premetto come sempre che ho veramente pochissime conoscenze nel campo dell'elettrotecnica e che so a malapena misurare una resistenza col tester, non sono neppure un falegname ne carpentiere, malgrado cio', internet serve per leggere e documentarsi, e per imparare cose nuove.

Ho studiato lo stretto necessario per concludere il lavoro, percui non fatemi domande tecniche complicate.

Il case e' fatto in MDF, (anche il pot del volume e' in legno), l'isolamento interno di fogli di acciaio sagomati, la base su cui poggia l'ampli in alluminio, il pannello posteriore e' sempre ricavato da un foglio di acciaio, poi successivamente verniciato.

Come vedrete l'ampli vero e proprio e' il solito kit con LM3886TF, al quale si puo' abbinare una ristretto range di toroidali.
Io ho scelto di fare il dual mono in quanto il kit mi e' arrivato sbagliato, ovvero avevo ordinato lo stereo e mi e' arrivato con doppia alimentazione.
Il resto dei componenti, toroidali, alette di raffreddamento, vaschetta IEC e balle varie da RS.


Frontale

Immagine

Pot

Immagine

posteriore

Immagine

posteriore lato

Immagine

interno

Immagine

Immagine

Dunque:

purtroppo non ho un preamplificatore con controllo toni ne casse perfettamente bilanciate, percui il primo ascolto, per quanto riguarda la parte bassa dello spettro, e' piuttosto deludente a causa delle ciare h03.21 che faticano molto a tenere i 45-80 Hz vicino alla banda passante, anche se dal progetto sembrava tutt'altro.
C'e' pero' da dire che intanto.....funzia, e per un super impedito in elettronica come me che fino a un mese fa non sapeva cosa fosse l'alimentazione duale, e' gia' un gran risultato.

Ho letto mezzo web per cercare di evitare in fase di studio del layout dei componenti, non di intervenire dopo per risolvere il danno, la formazione di ground loops, e devo dire che ci sono riuscito al primo colpo, che c...!!!

La disposizione lungo il lato lungo e' stata scelta per tenere i toroidi e i circuiti di stabilizzazione il piu' lontano possibile dalla sezione di segnale.

Ad ogni modo la prima imressione di ascolto con finale collegato direttamente alla sorgente, mi da l'idea che il suono sia notevolmente migliorato, molto piu' definito del denon, i medi e gli alti sono cristallini e pulitisimi, per i bassi come detto sopra non mi esprimo.

Infine, di seguito vi riporto in ordine un analisi della FR della scheda audio del mio pc, la FR del denon, e quella del nuovo finale.

Tenete conto che la scheda audio, credo sporchi la parte alta dello spettro della propria auto analisi in loop raccogliendo qualche disturbo dentro il PC, percui dai 4mila Hz in su ondeggia leggermente, comunque sia e' giusto per farsi un idea:

FR della scheda audio (una sound blaster datata)

Immagine

FR del vecchio denon pma 250

Immagine

FR 3886TF

Immagine

Dunque, mi dite se secondo voi e' corretta la risposta in frequenza dell'ampli oppure no?

Dimentico qualcosa? :? :? :? :?

Salutoni Gigi...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 settembre 2010, 13:33
Messaggi: 745
Località: Pavia
Bellissimo!


Per non essere elettrotecnicofalegnamecarpentiere, cavolicchi :)


Per le risposte in frequenza hai riportato, attenuandolo, il segnale amplificato all'ingresso della scheda?

_________________
Stefano


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:30 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
Ottima realizzazione davvero, complimenti ! :D

(nonostante l'MDF, ma te lo passo perché sotto hai utilizzato il lamierino metallico :wink: )

Per la risposta in frequenza, quelle oscillazioni in banda bassa non mi convincono molto ... :?

Se non ne vieni a capo, potresti rivedere il sistema delle masse, che deve essere stellare, come più volte spiegato sul Forum e sulla Rivista

:D

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 16 marzo 2009, 17:14
Messaggi: 5480
Località: Pitigliano (GR)
Complimentissimi!!! veramente ben fatto, sia esternamente che internamente... :D

unica cosa... il circuito, che non conosco, è già provvisto di protezioni per le casse?

domanda: come mai ci sono 8, mi par di capire che siano diodi, su ogni alimentatore???

del pre... se l'ampli funzia bene senza...tienilo così...senza!!! percorsi in meno del segnale ecc...

Ciao, Francesco

_________________
Ciao, Francesco
DATABASE ALTOPARLANTI Update: 05/03/2013


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 16 marzo 2009, 17:14
Messaggi: 5480
Località: Pitigliano (GR)
Pierluigi Marzullo ha scritto:
Ottima realizzazione davvero, complimenti ! :D

(nonostante l'MDF, ma te lo passo perché sotto hai utilizzato il lamierino metallico :wink: )

Per la risposta in frequenza, quelle oscillazioni in banda bassa non mi convincono molto ... :?

Se non ne vieni a capo, potresti rivedere il sistema delle masse, che deve essere stellare, come più volte spiegato sul Forum e sulla Rivista

:D


forse può bastare collegare massa segnale in ingresso e le altre masse in modo separato?

_________________
Ciao, Francesco
DATABASE ALTOPARLANTI Update: 05/03/2013


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 11:24
Messaggi: 6163
Località: soviet+elettricità
Soprattutto , hai misurato l'ampli 'scarso' al proprio ingresso o preceduto dal circuito del preamplificatore ?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 18:45 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
P. Marzullo ha scritto:
(nonostante l'MDF, ma te lo passo perché sotto hai utilizzato il lamierino metallico :wink: )

Per la risposta in frequenza, quelle oscillazioni in banda bassa non mi convincono molto ... :?

Se non ne vieni a capo, potresti rivedere il sistema delle masse, che deve essere stellare, come più volte spiegato sul Forum e sulla Rivista

:D


Quali oscillazioni? quelle del denon spero o sull altro?





taddeus ha scritto:
Bellissimo!


Per non essere elettrotecnicofalegnamecarpentiere, cavolicchi :)


Per le risposte in frequenza hai riportato, attenuandolo, il segnale amplificato all'ingresso della scheda?



Ho fatto come segue:

sono uscito dalla scheda con il segnale di RMAA, e portato nell ampli.

applicato una resistenza di 8,2 ohm ai terminali del finale

Ho regolato i volumi evitando il clipping

e poi con i volumi impostati ho dato il via al loop test

Ciusto????


Fran65 ha scritto:
Complimentissimi!!! veramente ben fatto, sia esternamente che internamente... :D

unica cosa... il circuito, che non conosco, è già provvisto di protezioni per le casse?

domanda: come mai ci sono 8, mi par di capire che siano diodi, su ogni alimentatore???

del pre... se l'ampli funzia bene senza...tienilo così...senza!!! percorsi in meno del segnale ecc...

Ciao, Francesco



Qualcuno piu' esperto potra' esserti di aiuto...

Grazie per i complimenti a tutti


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 19:05 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
Ooops ...
allora ho visto quella del Denon ! :lol:

L'ultima è identica a quella della scheda;
sicuro di avere preso proprio l'ampli ?

Se è proprio lui, direi che sei a posto ! :wink:
(Casomai, dai un'occhio al sistema di massa)

:D

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 19:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Pierluigi Marzullo ha scritto:
Ooops ...
allora ho visto quella del Denon ! :lol:

L'ultima è identica a quella della scheda;
sicuro di avere preso proprio l'ampli ?

Se è proprio lui, direi che sei a posto ! :wink:
(Casomai, dai un'occhio al sistema di massa)

:D


Si si e' proprio lui, non ci credevo nemmeno io, ho fatto svariate prove, l'ampli non ronza per niente, non ha intrusioni di segnale ed e' molto pulito, l'unico dubbio e' che con la sorgente (non ha volume percui presumo sia al massimo) direttamente interfacciata col finale il pot del volume tende un po troppo verso fondo scala, e' normale?

Non conosco l'ìimpedenza ne della play station 2 ( gran sorgente vero? :lol: :lol: :lol: :roll: ) ne quella del finale, potrebbe essere per il rapporto di impedenze non corretto?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 19:14 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
Bisogna che posti lo schema :D

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 20:43 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
questo e' lo schema dell'ampli e dell'alimentazione, CI non l'ho messo, servirebbe per diminuire l'offset, ma anche senza non visono piu' di 10mv su un range accettabile di 100mv.

Immagine

Immagine

il tutto direttamente interfacciato con ps2 originale

il pot dell'ampli e' un alps log 50k, i toroidali sono 2, 2x25Volt 160VA

Il datasheet del LM3886 dice che questo integrato, con 25 volt, (36 raddrizzati) eroga 50 Watt con un carico di 8 Ohm, ma con queste condizioni riesco in qualche caso ad andare a fondo scala quando il denon che ha 35 Watt x 2 nemmeno si sognava di oltrepassare la meta'.

Qualcosa non va?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: martedì 17 gennaio 2012, 22:06 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 marzo 2008, 1:34
Messaggi: 1770
Ma il Denon aveva i controlli di tono inseriti ?

Forse l'out della play è troppo basso e ti ci vuole un pre (x10).

(Ci) dovrebbe evitare che esca della continua quando si muove il potenziometro

Ciao


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 7:33 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
Ci lo devi ASSOLUTAMENTE METTERE

altrimenti il guadagno arriva fino alla continua, e rischi di avere forti sbilanciamenti dinamici.


Forse non ho capito, ma evidentemente ha una sensibilità molto maggiore del Denon, per cui il volume di uscita è maggiore.

Se è eccessivo (un po' di riserva però conviene sempre averla), puoi ritoccare la rete di retroazione, aumentando il valore della resistenza R3: se la raddoppi (1.200 ohm) la sensibilità dimezza; puoi cercare il valore che più ti sconfinfera ... :wink:

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 9:36 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Sandrelli ha scritto:
Ma il Denon aveva i controlli di tono inseriti ?

Forse l'out della play è troppo basso e ti ci vuole un pre (x10).

(Ci) dovrebbe evitare che esca della continua quando si muove il potenziometro

Ciao


No, nel test della FR il denon aveva i pot dei controlli a 0!!!







Pierluigi Marzullo ha scritto:
Ci lo devi ASSOLUTAMENTE METTERE

altrimenti il guadagno arriva fino alla continua, e rischi di avere forti sbilanciamenti dinamici.


Forse non ho capito, ma evidentemente ha una sensibilità molto maggiore del Denon, per cui il volume di uscita è maggiore.

Se è eccessivo (un po' di riserva però conviene sempre averla), puoi ritoccare la rete di retroazione, aumentando il valore della resistenza R3: se la raddoppi (1.200 ohm) la sensibilità dimezza; puoi cercare il valore che più ti sconfinfera ... :wink:




CI, nel foglio del kit, e' datocome opzionale nel caso in cui l'offset sia vicino-uguale o maggiore di100mv a vuoto, nel mio caso ne ho solamente 10mv, e lho lasciato senza.
Addirittura c'e' scritto che qualcuno dice che senza CI suoni leggermente meglio.

Un finale con maggiore sensibilita' vuol dire che ha bisogno di piu' segnale in entrata o il contrario?

Tenete conto che ho messo un pot da 50k, nello schema e' raccomandato il 25k.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 9:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 11:24
Messaggi: 6163
Località: soviet+elettricità
colappicco ha scritto:
Soprattutto , hai misurato l'ampli 'scarso' al proprio ingresso o preceduto dal circuito del preamplificatore ?

Sandrelli ha scritto:
Ma il Denon aveva i controlli di tono inseriti ?

:arrow:
giuz0 ha scritto:
No, nel test della FR il denon aveva i pot dei controlli a 0!!!
[/quote]
Ah ...ecco ...!


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 10:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 agosto 2007, 14:38
Messaggi: 428
Località: Bari
giuz0 ha scritto:

Ho fatto come segue:

sono uscito dalla scheda con il segnale di RMAA, e portato nell ampli.

applicato una resistenza di 8,2 ohm ai terminali del finale

Ho regolato i volumi evitando il clipping

e poi con i volumi impostati ho dato il via al loop test

Ciusto????




Non mi è chiaro cosa hai collegato al LINE IN della scheda audio.
Le risposte 1-3 sono identiche, credo che hai misurato la scheda audio piuttosto che l'ampli.
Se RMAA avesse la modalita' di misurazione dual channel, potresti sottrarre automaticamente la risposta della scheda audio. Arta lo fa.....

_________________
Ciao,

Claudio

http://www.claudionegro.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 10:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Immagine

Cosi' e' come ho collegato sia il denon che il nuovo finale, le misure sono state rilevate con RMAA non e' giusto?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 10:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 agosto 2007, 14:38
Messaggi: 428
Località: Bari
RMAA è un buon prodotto nato principalmente per misurare le schede audio, piuttosto che le elettroniche.
Detto questo, tu stai misurando la somma tra la risposta della tua SA e quella del DUT; non essendo la tua SA particolarmente lineare, ha poco senso misurare con RMAA l'ampli, che al meglio avra' una risposta uguale a quella della SA.
Da qui il mio consiglio di usare Arta, che permette di sottrarre la risposta di riferimento, ovvero quella della SA e quindi visualizzare solo quella del DUT.
Per darti una idea, il circuito da te usato per LM3886 puo' tranquillamente avere una risposta in frequenza entro -0.1dB da 10 a 50 KHz.

_________________
Ciao,

Claudio

http://www.claudionegro.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Claudio Negro ha scritto:
RMAA è un buon prodotto nato principalmente per misurare le schede audio, piuttosto che le elettroniche.
Detto questo, tu stai misurando la somma tra la risposta della tua SA e quella del DUT; non essendo la tua SA particolarmente lineare, ha poco senso misurare con RMAA l'ampli, che al meglio avra' una risposta uguale a quella della SA.
Da qui il mio consiglio di usare Arta, che permette di sottrarre la risposta di riferimento, ovvero quella della SA e quindi visualizzare solo quella del DUT.
Per darti una idea, il circuito da te usato per LM3886 puo' tranquillamente avere una risposta in frequenza entro -0.1dB da 10 a 50 KHz.


Grazie, oggi stesso provo.
Con arta i collegamenti da fare sono gli stessi?

Saluti


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 11:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 agosto 2007, 14:38
Messaggi: 428
Località: Bari
Non proprio:

SA LINE OUT DESTRO LO COLLEGHI AL LINE IN DESTRO DELLA SA

SA LINE OUT SINISTRO LO COLLEGHI ALL'INGRESSO DELL'AMPLI

USCITA AMPLI SX LA COLLEGHI ALLA RESISTENZA DA 8 OHM, E DA QUESTA COLLEGHI AL LINE IN SINISTRO DELLA SA.
Ovviamente puoi misurare un canale alla volta.

Ricordati che sei senza protezioni per la scheda audio, quindi stai attento ai volumi, software e hardware.
Poi leggiti il manuale di Arta, che non è semplice da usare come RMAA.

_________________
Ciao,

Claudio

http://www.claudionegro.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 11:18 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Grazie mille :wink:


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 21:29 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
A proposito, qua e la nel web viene proposta per questo tipo di amplificatori una rete di zobel in parallelo tra i terminali di uscita del finale, che a detta di molti migliora di molto gli estremi di banda della riproduzione sonora.
In particolare una spinta sulle basse frequenze, cosa che mi manca nel mio caso, ed un controllo sulle medie ed alte frequenze notevole, ma come sottolineo, sono solamente nozioni frammentarie che ho raccolto in giro per il web.

E' necessaria o indispensabile?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 21:46 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
Forse non sanno neanche di cosa parlano ...

Quella rete può essere indispensabile o meno, ma sicuramente non migliora un bel niente nella banda dell'udibile ...

:wink:

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: mercoledì 18 gennaio 2012, 21:54 
Non connesso

Iscritto il: martedì 10 novembre 2009, 10:05
Messaggi: 193
Per fortuna che in mezzo a tanta web-spazzatura esiste questo sito

Mandi...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Il mio primo ampli da profano:-)
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2012, 0:34 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 29928
:mrgreen:

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net