COSTRUIRE HIFI

Il forum italiano dell'autocostruzione Hi-Fi
Oggi è venerdì 1 luglio 2016, 20:51

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 196 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: mercoledì 1 maggio 2013, 22:40 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 2:10
Messaggi: 3353
foxmulder ha scritto:
Che tamarri :lol:


Infatti fanno pagare pure il biglietto d'ingresso, più "razghi" di cosi si muore !!! :lol:


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: mercoledì 1 maggio 2013, 22:48 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 30147
pergo ha scritto:
foxmulder ha scritto:
Che bell'animale :mrgreen:
Due piccole puntualizazzioni, sui uF ti è scivolato via uno zero... O eri ironico? :lol:


Ciao Maxi!
dici sull'esempio 100000uF vs 1000uF? No no
Però senza neanche scomodare topologie troppo strane, gli smps multikW hanno capacità ridicole se rapportate alle potenze erogabili.
Dietro di me ne ho un mezza dozzina tra i 3kW e i 4kW. Però il più grande che ho riparato era da 40kW :oops:

Se invece ti riferifi alla foto: avevo tanto spazio a disposizione :lol:
A parte gli scherzi, il loop si comporta meglio con L basse e C alte in termini di velocità di risposta.
Tra idle e sotto carico, vuoi per la potenza ridicola (100x4 @4ohm), sia per il dimensionamento del trafo (1500VA @50kHz e 3000VA @200KHz..io commuto a 80kHz), le tensioni di linea sono pietrificate.

Però questo è OT, sorry :?

L'argomento è molto interessante e meriterebbe un proprio spazio ...

potresti aprire un nuovo thread, no ? :D

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 0:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 3896
Località: Trieste
sull'amplificatore della foto? Purtroppo non posso. Oltre che il commitente mi fucila :lol: , c'è l'NDA per legge :shock:

_________________
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso - Debug Mode
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 10:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 marzo 2008, 1:34
Messaggi: 1793
Località: BO
EEEEE quante storie per 2 elettrolitici lattina in serie al segnale, li parallelate con dei plastici >a 10uF+100n+10n+1n e tagliate la testa al toro !!! :mrgreen:
Mr. Jeff Rowland usava già i switching nei suoi ampli con i ciciop e li usa tuttora...della serie famolo commutato, ma almeno il clock del smps è sincrono con quello dell'ampli digitale :?:

_________________
Ciao.
https://www.facebook.com/csandrelli


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 14:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 novembre 2012, 16:52
Messaggi: 385
Località: Contigliano
pergo ha scritto:
sull'amplificatore della foto? Purtroppo non posso. Oltre che il commitente mi fucila :lol: , c'è l'NDA per legge :shock:


NDA

credo sia un accordo di non divulgazione.

_________________
bonisaudio.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 20:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 3896
Località: Trieste
ritornando agli albori del 3d, posto questo capitoletto tratto da un'estensione di Self al proprio famoso libro che mi sembra molto interessante.
Trattasi di disaccoppiamento di ingresso, visto i valori di capacità in gioco.

Immagine

_________________
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso - Debug Mode
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 22:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 novembre 2012, 16:52
Messaggi: 385
Località: Contigliano
pergo ha scritto:
ritornando agli albori del 3d, posto questo capitoletto tratto da un'estensione di Self ...


Personalmente e al momento attuale non ho alcuna prova oggettiva di un miglioramento entro l'intera gamma di frequenze audio. :?

_________________
bonisaudio.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 22:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Messaggi: 4433
Località: Milano
CrisBonis ha scritto:
Personalmente e al momento attuale non ho alcuna prova oggettiva di un miglioramento entro l'intera gamma di frequenze audio. :?


Non stento a credercI: ai livelli del caso peggiore misurato da Self si gira come MINIMO intorno ai -80 dB di THD e, in gamma media, ben al di sotto dei -100 dB. Livelli che già per essere soltanto misurati richiedono un SIGNOR distorsiometro. Sarò forse triviale ma ormai tendo a considerare valori di distorisone sotto lo 0.01% (-80 dB appunto) alla stregua dei centesimi di secondo delle gare olimpiche: utili a definire i punteggi per le premiazioni degli atleti ma assolutamente ininfluenti a definire la loro reale qoalità atletica che, anche per il più "scarso", è semplicemente mostruosa.

CIò non toglie però che una bella gara al fotofinish tra elettroniche allo stato dell'arte sarebbe davvero emozionante! :D. Gare che sulle riviste ormai non si trovano quasi più...

Ciao
Piercarlo

_________________
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Da prendersi "as is", a titolo divulgativo e senza garanzie di alcun tipo. Il blog è per me giusto un passatempo senza fini di lucro e come tale libero da vincoli e impegni di qualsiasi genere.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 3896
Località: Trieste
è anche vero che una misura del genere non da indicazioni sonore, ma solo numeriche.
E sappiamo bene che non è il "numero" che suona.

_________________
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso - Debug Mode
Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 23:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 novembre 2012, 16:52
Messaggi: 385
Località: Contigliano
pergo ha scritto:
è anche vero che una misura del genere non da indicazioni sonore, ma solo numeriche.
E sappiamo bene che non è il "numero" che suona.


Numericamente parlando la combinazione anti-parallelo annulla le armoniche di ordine pari, senza alcun cambiamento per le armoniche di ordine dispari... :mrgreen:

_________________
bonisaudio.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: giovedì 2 maggio 2013, 23:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Messaggi: 4433
Località: Milano
pergo ha scritto:
è anche vero che una misura del genere non da indicazioni sonore, ma solo numeriche.
E sappiamo bene che non è il "numero" che suona.


Sicuramente i numeri non bastano. Ma d'altra parte senza "numeri" non esiste alcun terreno solido di confronto tra le cose: piacciano o no sono un male necessario...

Ciao
Piercarlo

_________________
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Da prendersi "as is", a titolo divulgativo e senza garanzie di alcun tipo. Il blog è per me giusto un passatempo senza fini di lucro e come tale libero da vincoli e impegni di qualsiasi genere.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 9:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 marzo 2008, 1:34
Messaggi: 1793
Località: BO
Forse il rodaggio di un elettrolitico è giustificato solo se questo è da tanto tempo scarico.
Se avete in casa elettrolitici fermi che non prevedete di usarli, teneteli sotto tensione, come fa la Beg*elli con le sue pile ricaricabili :lol:

_________________
Ciao.
https://www.facebook.com/csandrelli


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 13:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Messaggi: 4433
Località: Milano
Per rinfrescare un elettrolitico fermo da un po' basta tenerli carichi a metà tensione per una mezza giornata al massimo: li si carica con un alimentatore stabilizzato, poi li si stacca e li lascia tranquilli per alcune ore ad autoscaricarsi. Se la capacità è "importante" (tipo dai 2000 in su) l'energia accumulata nella carica è in genere sufficiente a rigenerare l'elettrolita senza bisogno di tenere il condensatore attaccato all'alimentatore (che torna libero di essere usato per altre cose più utili).

Ciao
Piercarlo

_________________
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Da prendersi "as is", a titolo divulgativo e senza garanzie di alcun tipo. Il blog è per me giusto un passatempo senza fini di lucro e come tale libero da vincoli e impegni di qualsiasi genere.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 14:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 novembre 2012, 16:52
Messaggi: 385
Località: Contigliano
Piercarlo ha scritto:
Per rinfrescare un elettrolitico fermo da un po' basta tenerli carichi a metà tensione per una mezza giornata al massimo: li si carica con un alimentatore stabilizzato, poi li si stacca e li lascia tranquilli per alcune ore ad autoscaricarsi. Se la capacità è "importante" (tipo dai 2000 in su) l'energia accumulata nella carica è in genere sufficiente a rigenerare l'elettrolita senza bisogno di tenere il condensatore attaccato all'alimentatore (che torna libero di essere usato per altre cose più utili).

Ciao
Piercarlo



Grazie.


EDIT
Sandrelli ho visto il tuo 'Ampli dualmono a HEXFET irfp serie 240 ad alimentazione singola' ... WOW :shock:

_________________
bonisaudio.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 marzo 2008, 1:34
Messaggi: 1793
Località: BO
CrisBonis ha scritto:
EDIT
Sandrelli ho visto il tuo 'Ampli dualmono a HEXFET irfp serie 240 ad alimentazione singola' ... WOW :shock:


E' un ampli che spinge.
E' in attesa di un contenitore migliore.
Però fra tutti gli "esperimenti" il migliore rimane il Gainclone PA200 col pre simil Kaneda.
Tutto il resto sono appunto esperimenti da hobbysta (una specie di evoluzione nel corso degli anni), quindi di difficile repplicazione, diciamo più Mi-Fi che Hi-Fi...


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 15:29 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Messaggi: 30147
CrisBonis ha scritto:
Sandrelli ho visto il tuo 'Ampli dualmono a HEXFET irfp serie 240 ad alimentazione singola' ... WOW :shock:

Dove ? :)

_________________
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2013, 16:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 novembre 2012, 16:52
Messaggi: 385
Località: Contigliano
Pierluigi Marzullo ha scritto:
CrisBonis ha scritto:
Sandrelli ho visto il tuo 'Ampli dualmono a HEXFET irfp serie 240 ad alimentazione singola' ... WOW :shock:

Dove ? :)


In firma (di Sandrelli)

@ Sandrelli
Comunque complimenti (ottima scelta)

....Lettore CD con CD di alta qualità (musica classica) >>> HEXFET 240 senza pre >>>> non ha prezzo !! :D

_________________
bonisaudio.com


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 15:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 luglio 2014, 16:28
Messaggi: 17
Dovrei sostituire gli elettrolittici nelle celle dopo il ponte , due da 22 mf 250v e uno da 10 mf 250 v avrei trovato gli Sprague Atom che ne pensate ? ho letto i vostri consigli ma purtroppo sono valori bassi , non si trova nulla o quasi grazie


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 15:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 11:24
Messaggi: 6217
Località: soviet+elettricità
Se i valori sono in micro (uF) e non milli (mF) e quindi bassi valori, non v'è necessità di un elettrolitico, no ?

_________________
all I want is a drink


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 luglio 2014, 16:28
Messaggi: 17
sono microfarad, sono di livellamento sull'anodica servono elettrolitici ho trovato Fisher e Tausche e Sprague Atom tutti con 250 v di isolamento


Ultima modifica di bottaccio il lunedì 21 luglio 2014, 18:44, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 18:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 11:24
Messaggi: 6217
Località: soviet+elettricità
Sono piccoli e vanno dopo la raddrizzatrice
Sono anche di relativo basso voltaggio
La necessità di un elettrolitico è quando il rapporto costo/tecnologia/ingombro ( la tecnologia è quella del C elettrolitico :mrgreen: ) ...
lo favorirebbero, ma ai nostri giorni sia con dielettrico a elettrolita sia a film plastico si hanno dimensioni minime.
Vi è la spesa...5/10 volte tanto :Azzz!:

_________________
all I want is a drink


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 18:48 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 luglio 2014, 16:28
Messaggi: 17
ho trovato Fisher e Tausche e Sprague Atom tutti con 250 v di isolamento dovrei sostituirne n 8 da 22 e n 6 da 10 hanno la bellezza di 38 anni, finali monofonici otl acoustat, non dovrei avere grossi problemi di spazio il finale è enorme , sopprattutto 2 da 10 mf sono fra griglia e catodo , la tua soluzione di qualità mi intriga, hai qualche marca modello da consigliare grazie


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 20:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 31 luglio 2009, 11:24
Messaggi: 6217
Località: soviet+elettricità
costano circa 50 cents/ microfarad /Vl 400V
Non penso che la purezza del deposito metallizzato sia molto determinante :?
Però 10uF/400 V sono circa 3 cm dia. e 6 cm di lunghezza e sono pesantucci
Quelli da 2,2 uF/250 V sono 1,2 mm X 4 (...circa !!!)
Li trovo dal rivenditore di materiale elettronico -l'unico rimasto ! e sono quelli comuni "industrial grade !

_________________
all I want is a drink


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: lunedì 21 luglio 2014, 20:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 luglio 2014, 16:28
Messaggi: 17
ho letto che per funzionare al meglio devono avere la stessa v di isolamento degli originali, non ho compreso la marca , l'unico rimasto? e chi sarebbe ?, scusami ma sono nuovo dell'ambiente hi fi ... Grazie


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: IL SUONO DEI CONDENSATORI (?)
MessaggioInviato: martedì 22 luglio 2014, 10:40 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 4 luglio 2014, 16:28
Messaggi: 17
nel caso mettessi elettrolitici economici, come filtro ,posso bypassarli con condensatori in propilene, i miglioramenti sono evidenti?mentre per quelli catodici metterei i soli propilene,ho trovato dei Solen "Fast" Cap 10µF / 630V 8$, la tensione degli originali elettrolitici è 250v grazie


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 196 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 14 5 6 7 8 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net