I VOSTRI DESIDERI (DI AUTO-COSTRUZIONE)MODDING DEL FINALE 50w DI NE

idea per una serie di articoli educativi nel nuovo corso

Quali articoli vorreste vedere pubblicati sulla rivista ?

Moderatori: Fran65, marco59, Un_Moderatore, abassanelli, Pierluigi Marzullo

Avatar utente

Topic author
SHAR_BO
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 14:11
Località: BOLOGNA
Italy

MODDING DEL FINALE 50w DI NE

#1

Messaggio da leggere da SHAR_BO » mercoledì 10 aprile 2019, 9:47

Nel web ho trovato l'offerta per il finale di Nuova elettronica da 50W con PP di KT88.
A parte le valvole forse male assortite, l'oggetto si presenta in buone condizioni e ad un prezzo ragionevole.
E qui è scattata l'idea.

Di quell'apparecchio in giro ce ne sono parecchi esemplari, in funzione o relegati in soffitta ed immagino che una soluzione economica e collaudata di rimessa in funzione e miglioramento dell'oggetto potrebbe risultare appetibile ai numerosi possessori forse non completamente soddisfatti delle attuali prestazioni.
Ne potrebbe uscire una serie di articoli che descrivono la tecnica dell'oggetto, pregi e difetti della configurazione di base, le possibili migliorie e le misure delle caratteristiche finali.
Si tratterebbe quindi di analizzare l'oggetto, rivoltarlo come un calzino per poi ricomporlo in versione aggiornata, documentando il tutto con fotografie, schemi e rilievi strumentali.

Io non ho esperienza coi dispositivi a valvole e pertanto non mi sento di affrontare efficacemente l'impresa, però potrebbe esserci un forumer interessato a dotarsi a basso costo di un finale a valvole già ragguardevole, migliorarlo e condividere la sua esperienza con gli altri DIYer sparsi per l'Europa, tramite la rivista.
NE 640.jpg
EDIHIFISERVICE.IT


AlexHRider
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 23 marzo 2018, 8:35
Italy

#2

Messaggio da leggere da AlexHRider » mercoledì 10 aprile 2019, 9:49

Seguo :)


Mostro Nero
Messaggi: 65
Iscritto il: martedì 1 gennaio 2013, 21:30
Località: Foggia
Italy

#3

Messaggio da leggere da Mostro Nero » mercoledì 10 aprile 2019, 11:55

L'idea è interessante, merita di essere sviluppata e in più, l'oggetto si presenta anche bene.
Ubi Maior minor cessat.
Angelo.

Avatar utente

Luka
Messaggi: 3308
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 15:06
Ireland

#4

Messaggio da leggere da Luka » mercoledì 10 aprile 2019, 12:07

Io ne ho sempre letto piuttosto male - magari a questo: Nuova Elettronica LX133 – Una doccia gelata… è capitato sottomano un esemplare particolarmente malconcio, ma i risultati delle misure sono abbastanza allarmanti. C'è da dire che sul sito citato si trovano in vendita kit di trasformatori per l'upgrade del baracco (a prezzi anche popolari, direi: meno di 500 dobloni per TA, 2 TU, 2 induttanze di filtro), per cui l'autore tira magari un poco d'acqua al suo mulino, ma conoscendo il livello medio piuttosto basso dei progetti di NE...

L.

Avatar utente

Topic author
SHAR_BO
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 14:11
Località: BOLOGNA
Italy

#5

Messaggio da leggere da SHAR_BO » mercoledì 10 aprile 2019, 13:36

Non sapevo di autori specializzati nella cura dei kit di NE.
Ma,
se si sommano i costi di acquisto dell'ampli base, di una serie di ferri nuovi, di un po' di componenti e di un quartetto di finali si arriva a cifre che permettono di acquistare un usato equivalente di marca.
Nel lancio dell'idea pensavo a semplici migliorie circuitali e di componentistica, lasciando i ferri inalterati.
EDIHIFISERVICE.IT

Avatar utente

Luka
Messaggi: 3308
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 15:06
Ireland

#6

Messaggio da leggere da Luka » mercoledì 10 aprile 2019, 15:40

Mah, se la qualità dei trasformatori è quella testimoniata dalle misure citate hai voglia a migliorare a livello circuitale...

L.

Avatar utente

Topic author
SHAR_BO
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 14:11
Località: BOLOGNA
Italy

#7

Messaggio da leggere da SHAR_BO » mercoledì 10 aprile 2019, 16:11

Luka ha scritto:
mercoledì 10 aprile 2019, 15:40
Mah, se la qualità dei trasformatori è quella testimoniata dalle misure citate hai voglia a migliorare a livello circuitale...
Ho letto solo velocemente il materiale proposto da Stefano Bianchi ma mi pare che le misure fatte si riferiscano all'intero ampli e non solo ai soli trafi di uscita: non c'è indicazione che gli evidenti problemi dell'ampli vadano attribuiti principalmente a questi.
Non si può escludere che questi siano in realtà appena decenti e che aspettino solo di essere spinti da un'elettronica adeguata.

Ma, ripeto, non sono un valvolaro.
EDIHIFISERVICE.IT

Avatar utente

Luka
Messaggi: 3308
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 15:06
Ireland

#8

Messaggio da leggere da Luka » mercoledì 10 aprile 2019, 17:06

Beh, direi che i trasformatori sono i primi indiziati, ma da NE in effetti mi aspetto di tutto - potrebbero anche essere riusciti nell'impresa di deprimere trasformatori decenti con un circuito a capocchia. D'altra parte erano proprio loro a scrivere che in quell'ampli un percepibile arrossamento delle placche delle KT88 era da considerarsi normale. :Azzz!:

L.

Avatar utente

Topic author
SHAR_BO
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 14:11
Località: BOLOGNA
Italy

#9

Messaggio da leggere da SHAR_BO » mercoledì 10 aprile 2019, 18:17

Luka ha scritto:
mercoledì 10 aprile 2019, 17:06
un percepibile arrossamento delle placche delle KT88 era da considerarsi normale.
Si vergognavano ?
EDIHIFISERVICE.IT


Sandrelli
Messaggi: 2191
Iscritto il: venerdì 7 marzo 2008, 1:34
Località: BO
Belgium

#10

Messaggio da leggere da Sandrelli » giovedì 11 aprile 2019, 9:43

Ai tempi ne presi 3 coppie di quei trasfout in contenitore metallico (ultima versione )a uscita unica su impedenza media di 6 ohm.
L'ultimo mio ampli è PP full-balanced con ecc81 driver + 6ca7 finali collegate a TRIODO, senza controreazione d'anello e secondario flottante.
Su casse adeguate ha una dinamica ed estensione in frequenza esagerata, direi proprio hifi, per niente affatto moscio; lo notai anche con carico resistivo di prova da 8ohm 10W che la ceramica fumava subito copiosamente al pre clipping con burst di sinusoidi da 100Hz e 1000Hz e quindi penso che i trasfout siano buoni e che diano il meglio solo a TRIODO (su casse adeguate)

Avatar utente

Luka
Messaggi: 3308
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 15:06
Ireland

#11

Messaggio da leggere da Luka » giovedì 11 aprile 2019, 19:23

Quindi si tratterebbe di trasformatori pensati per un PP ultralineare retroazionato che in realtà darebbero il meglio in PP di triodi zero-feedback: vai a fidarti di NE :mrgreen:

L.

Avatar utente

Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36236
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#12

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » giovedì 11 aprile 2019, 22:52

Bisogna che qualche volontario si faccia avanti, così risolveremo il mistero ! 8)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “I VOSTRI DESIDERI (DI AUTO-COSTRUZIONE)”