COMUNICAZIONIScrivere un articolo per la rivista Costruire Hi-Fi

Moderatori: abassanelli, Un_Moderatore, Pierluigi Marzullo

Avatar utente

Piercarlo
Messaggi: 4695
Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Località: Milano
Contatta:
Italy

Re: Scrivere un articolo per la rivista Costruire Hi-Fi

#26

Messaggio da leggere da Piercarlo » lunedì 10 giugno 2019, 11:06

Se volete risolvere all'origine i problemi, generate gli schemi con un programma vettoriale o che genera output vettoriali in fase di stampa (LTSPICE ad esempio lo fa). Poi, se in redazione non sono proprio delle capre, non è difficile estrarli e renderli commestibili a un programma di impaginazione. Con Adobe CS in redazione si fa questo e altro...


http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Il blog (ormai ufficialmente in disarmo) è stato solo un passatempo senza impegni, da fruirsi a titolo divulgativo e senza pretese.

TUTTORA IN CERCA DI IMPIEGO


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#27

Messaggio da leggere da zerooffset » venerdì 19 luglio 2019, 8:56

Conviene inserire una bibliografia?
Nell'articolo che sto realizzando ho introdotto le misure del diffusore modificando una foto.
Però il direttore ci scrive:
Le foto devono essere inviate in formato JPG e NON DEVONO ESSERE ASSOLUTAMENTE RITOCCATE.
Lasciate che le immagini siano inviate senza essere modificate in Photoshop o altro programma. I nostri grafici sono in grado di farlo MEGLIO DI VOI a patto di avere le foto NEL LORO FORMATO ORIGINALE!
Quindi mi conviene inviare la foto con le quote e quella originale non modificata in modo che le misure vengano introdotte nella foto originale dai grafici della redazione?

Avatar utente

Topic author
Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#28

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » venerdì 19 luglio 2019, 14:47

Probabilmente intendeva dire di non alterare le foto (nessun tipo di ritocco) ma le quote e scritte le puoi sovrapporre

:)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#29

Messaggio da leggere da zerooffset » venerdì 19 luglio 2019, 15:07

Grazie :)

Avatar utente

Topic author
Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#30

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » mercoledì 24 luglio 2019, 9:43

Dall’editoriale di Andrea Bassanelli - PUNTO TRE (CHF n° 236 – Dic 2018)

… e arriviamo così al terzo punto: i vostri articoli.
Nella pagina accanto a questo editoriale troverete le indicazioni per inviare i vostri articoli, leggermente riviste e corrette rispetto a quelle pubblicate il mese scorso.
Ho ritenuto utile pubblicarle di nuovo (e lo farò ancora, se servirà, nel corso del 2019) perché sembra che non le abbiate ancora assimilate per bene!
Le cose che vi diciamo sono INDISPENSABILI per la corretta presa in considerazione dei vostri lavori.
E’ inutile che ci mandiate una bozza dell’articolo. Ci serve l’articolo completo in tutte le sue parti per la sua lavorazione. Solo dopo questa fase e dopo che l’articolo è stato lavorato dalla redazione, questo arriva nelle mie mani e potrò quindi dirvi se va bene, se serve dell’altro o se manca qualcosa.
Come avrete quindi capito è difficile che un articolo che arrivi oggi in redazione venga pubblicato prima di febbraio/marzo del 2019. Non abbiate fretta e non disperate. Abbiamo i nostri tempi ma arriviamo sempre!

NORME PER L'INVIO DI ARTICOLI DA PUBBLICARE
In molti ci scrivono per inviare articoli da pubblicare ... grazie per la fiducia!
Qui di seguito troverete alcune piccole norme da seguire per evitare problemi e soprattutto rallentamenti nella pubblicazione.
In primis l'articolo deve essere inviato al sottoscritto (abassanelli@costruirehifi.net o abassanelli.chj@gmail.com) e in cc anche alla redazione
(redazione@costruirehifi.net o redazione.
chf@gmail.com) in modo da essere sicuri che l'articolo venga ricevuto e processato.

Nella email devono trovarsi i seguenti allegati:
1) il file contenente l'articolo da pubblicare;
2) i file delle foto e delle figure oppure un file zip contenente le foto, le figure, le tabelle, etc. il tutto nella massima risoluzione possibile e formattati come leggerete più avanti;
3) un file in PDF (opzionale) contenente l'articolo come voi vorreste fosse impaginato, zn modo da aiutare i nostri impaginatori nel loro lavoro.

IL FILE DI TESTO ALLEGATO
Il testo deve essere salvato in formato DOCX (da Word o OpenOffice).
Il testo NON deve contenere altro che testo!
Il testo deve essere scritto in NERO.
Non vanno utilizzati colori se non il NERO e il ROSSO, che va utilizzato per indicare dove volete che vengano inserite le foto, per le didascalie delle stesse o per altre indicazioni da dare a che impagina, su questa falsariga:
mi piacerebbe che l'incorniciato XYZ venisse inserito più o meno qui.

Quindi niente foto all'interno del testo ma si possono indicare dove si vogliono le foto inserendo nel testo il seguente testo in ROSSO:
FOTO XX
DIDA XX - (testo della didascalia)
dove con XX indicherete il numero della foto o della figura da inserire che dovrete allegare separatamente nel file che invierete.

Se volete inviarci un file per vedere come vorreste fosse impaginato fate un PDF e inviatelo insieme al resto. Questo diventerà una sorte di guida per il nostro grafico per capire come impaginare e dove mettere le foto, le figure e gli schemi, senza impazzire.
Inserite sempre IL TITOLO, un sottotitolo se lo desiderate, un breve occhiello e IL VOSTRO NOME, che verrà utilizzato come firma del vostro articolo.
Sembra una banalità ma quasi nessuno lo inserisce!

Spezzate sempre il vostro articolo in CAPITOLI con dei TITOLETTI.
Guardate una articolo impaginato per capire meglio come fare.
Un consiglio: rileggete il vostro articolo a voce alta. Se ad un certo punto vi manca il fiato, forse serve un punto o comunque della punteggiatura!
Fate fare al vostro programma un controllo ortografico CON ATTENZIONE e fate attenzione alle SIGLE UTILIZZATE *.

EVENTUALI INCORNICIATI
Se volete inserire nel testo uno o più incorniciati, questi vanno scritti in calce all'articolo, chiaramente identificati dal titolo INCORNICIATO XX.
Ricordatevi di indicare, all'interno del vostro articolo e con chiarezza, dove vorreste che l'incorniciato venga inserito con la seguente modalità:
INCORNICIATO XX

LE FOTO ALLEGATE
Le foto vanno inviate nella migliore risoluzione possibile, senza essere ritoccate ma solo ritagliate, se lo riterrete opportuno. Vanno inviate in formato JPG o TIFF.
Le foto dovranno essere numerate consecutivamente e con la stessa numerazione adottata all'interno del testo.
Ragionate sempre che l'impaginatore non conosce nulla di ciò di cui scrivete!
Aiutatelo quindi ad impaginare al meglio il vostro articolo, così come fareste eone vostro figlio ... in modo semplice e chiaro.

Via email si possono inviare fino a 40 MB di allegati, sufficienti per ogni tipo di articolo ma se doveste inviare 40 foto da 2MB l'una, allora zippate il tutto e spedite con un WeTransfer (www.wetransfer.com) che è gratuito.
Dovete sempre pensare che il nostro grafico non conosce nulla di ciò che scrivete!
Quindi aiutatelo ad impaginare al meglio il vostro articolo.

Se avete altre domande non esitate a contattare la redazione o il sottoscritto.
Attendiamo con trepidazione il VOSTRO primo articolo!!!
Grazie ancora.
Andrea Bassanelli


* SIGLE UTILIZZATE *: vorrei aggiungere che, trattandosi di articoli TECNICI, l’indicazione delle grandezze fisiche deve essere corretta; suggerisco di controllare leggendo il seguente topic:

TEORIA E TECNICA: STRUMENTAZIONE E MISURE, PRESTAZIONI COMPONENTI ⇒ LE GRANDEZZE FISICHE

:)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#31

Messaggio da leggere da zerooffset » venerdì 2 agosto 2019, 8:53

Andrea Bassanelli ha scritto:A tutti i lettori che vorrebbero inviare dei loro progetti o dei loro scritti ma non sanno come farlo.

... e deve contenere, alla ~ le didascalie delle foto, delle figure e degli schemi...
Andrea Bassanelli
Non ho capito bene dove vanno inserite le didascalie delle immagini. Potreste spiegarmi?
Io ho realizzato una pagina word intitolata Didascalie e l'ho inserita nella cartella che contiene anche l'articolo e le immagini, va bene così?

Avatar utente

Topic author
Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#32

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » venerdì 2 agosto 2019, 8:56

Le didascalie le puoi mettere tutte alla fine dell'articolo.

Nel testo in word, metterai la scritta: "QUI LA FOTO/DIDASCALIA N° XX" evidenziata in rosso.

Per dare una migliore idea al grafico di come effettuare l'impaginazione, puoi allegare un pdf con le foto e didascalie come le vorresti vedere integrate nel testo, che è anche utile alla revisione dell'articolo.

:)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)

Avatar utente

Piercarlo
Messaggi: 4695
Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Località: Milano
Contatta:
Italy

#33

Messaggio da leggere da Piercarlo » venerdì 2 agosto 2019, 10:28

Mah... a parte rispettare la sequenza delle foto, sul "dove" metterle lascerei libertà di azione al grafico e amen...

Piuttosto: 1) Date alle immagini un nome semplice e chiaro che cominci con un numero in modo da indicare il suo posto nella sequenza. 2) Mettete tutte le didascalie in fondo all'articolo da impaginare, iniziando sempre con un "fig. numero..." ecc. 3) Quando occorra indicare nel testo la figura da andare a vedere indicandola tra parentesi "(vedi fig, numero...").

In questo modo si evita di porre troppe pastoie al lavoro del grafico, che di solito ne ha più che a sufficienza per disperarsi durante il suo lavoro... ;-)
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Il blog (ormai ufficialmente in disarmo) è stato solo un passatempo senza impegni, da fruirsi a titolo divulgativo e senza pretese.

TUTTORA IN CERCA DI IMPIEGO

Avatar utente

Topic author
Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#34

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » venerdì 2 agosto 2019, 11:31

Chiaramente, foto, schemi, tabelle devono essere identificati con un numero progressivo.

Sul "dove" metterle la libertà di azione il grafico se la prende da solo, ma un riferimento al punto del testo auspicato ci viole sempre,
altrimenti si mettono tutte in fondo e amen, ma il testo diventa poco fruibile, come ad esempio uno schema o particolare che sta nel retro della pagina seguente etc

:)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#35

Messaggio da leggere da zerooffset » venerdì 2 agosto 2019, 13:46

In pratica ho scritto sotto l'immagine : Immagine 1
Poi sul foglio word intitolato Didascalie ho messo: Didascalia Immagine 1: "nucleo ferromagnetico".
Spero che nell'articolo che verrà stampato troverò scritto sotto l'Immagine 1 "nucleo ferromagnetico".
Giusto?
Per il mio articolo non è necessario stabilire un posto in cui mettere le immagini, basta spargerle in tutto l'articolo. Forse è meglio che lo scriva nel foglio word intitolato "didascalie delle immagini".

Avatar utente

Piercarlo
Messaggi: 4695
Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 20:37
Località: Milano
Contatta:
Italy

#36

Messaggio da leggere da Piercarlo » venerdì 2 agosto 2019, 13:49

Beh, quanto ho detto era da intendersi supponendo che il lavoro sia svolto da un grafico come si deve, non da un lavapiatti riciclato in qualche modo... :mrgreen: :wink:

PS - Se le foto non hanno un ordine di inserimento comunque va fornito un ordine di importanza, indicando quelle che DEVONO essere inserite e quelle che in caso di necessità possono essere omesse.
http://piercarlo-audioelettronica.blogspot.it - Il blog (ormai ufficialmente in disarmo) è stato solo un passatempo senza impegni, da fruirsi a titolo divulgativo e senza pretese.

TUTTORA IN CERCA DI IMPIEGO


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#37

Messaggio da leggere da marco59 » mercoledì 7 agosto 2019, 17:18

zerooffset ha scritto:
venerdì 2 agosto 2019, 8:53
Andrea Bassanelli ha scritto:A tutti i lettori che vorrebbero inviare dei loro progetti o dei loro scritti ma non sanno come farlo.

... e deve contenere, alla ~ le didascalie delle foto, delle figure e degli schemi...
Andrea Bassanelli
Non ho capito bene dove vanno inserite le didascalie delle immagini. Potreste spiegarmi?
Io ho realizzato una pagina word intitolata Didascalie e l'ho inserita nella cartella che contiene anche l'articolo e le immagini, va bene così?
In fondo al file .doc contenente il testo dell'articolo in word inserisci anche le varie didascalie (che sono testo anche loro).
Le varie foto e figure le identifichi nel nome del File, ad esempio: "Figura 1 - Grafico risposta in asse.pdf
Prepari infine un pdf con testo e figure, assemblato per controllo.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#38

Messaggio da leggere da marco59 » giovedì 8 agosto 2019, 15:04

E, soprattutto, è bene pubblicare articoli che:
- contengano idee e progetti replicabili (con componenti reperibili)
- contengano suggerimenti validi
- contengano incorniciati tecnici (piccole parentesi di teoria e di tecnica)
- contengano una introduzione, una descrizione (meglio se divisa in vari piccoli capitoli) ed una conclusione finale.

Nelle didascalie alle figure cercate di spiegare cosa volete far vedere e/o dimostrare.
marco59

Avatar utente

abassanelli
Site Admin
Messaggi: 509
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 15:48
Contatta:
Italy

#39

Messaggio da leggere da abassanelli » lunedì 19 agosto 2019, 21:05

Cercherò di fare chiarezza...
Nel testo, se voglio inserire qui la Figura 2 scriverò

QUI FIGURA 2 - larghezza 2 colonne - Didascalia

In questo modo il grafico saprà che la Figura 2 va inserita più o meno in quel punto con larghezza almeno di due colonne.

Se invece le foto o le figure possono essere inserite ovunque, allora il grafico le inserirà in ordine sequenziale a suo piacimento.
Mi raccomando fate come fa PierLuigi che ogni volta non solo ci dice dove inserire le foto e le figure ma ci dice anche quanto grandi e con le didascalie.

Spero di essere stato chiaro.
BLU PRESS
Il Direttore
Andrea Bassanelli

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “COMUNICAZIONI”