ALTOPARLANTI E DIFFUSORISonorizzare il camper: satelliti largabanda + sub

Moderatori: Fran65, abassanelli, Un_Moderatore, Pierluigi Marzullo, marco59, scintilla


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

Sonorizzare il camper: satelliti largabanda + sub

#1

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » sabato 8 giugno 2019, 15:29

Ciao a tutti :D :D ,
innanzitutto un saluto a tutti quelli che mi hanno supportato nei miei precedenti progetti ( Franseas/ESB e le Ciare), ed in particolare a Fran65.
Questa volta, chiedo il vostro aiuto perchè vorrei sonorizzare adeguatamente il mio camper, che è diviso in due zone separate da una porta. La zona notte con il letto (mt 3x2 h. 2mt) e la zona giorno con la dinette, entrambe zeppe di mobili in legno, cuscini e materiale assorbente.
Per il momento mi limiterò a sonorizzare la zona notte con un sistema 2.1 composto da due cubetti (fissati sotto i pensili) con all'interno dei full range da 2 a 4 pollici max ed un sub, inserito in un gavone in legno da cui fuoriesce il condotto reflex.
Se il sistema funzionerà e mi piacerà come suona, sarà replicato nella zona giorno.
Gli "User Requirement" sono:
1. i satelliti dovranno essere dei "cubetti " ( che potranno essere anche dei parallelepipedi se dovesse servire per aumentare litraggio e/o inserire
il condotto reflex) non più grandi di 10 cm per lato, indifferentemente sospensione pneumatica o reflex;
2. per gli altoparlanti dei cubetti, pensavo a dei full range con rifasatore (tipo Dayton Audio RS75-4, RS100-4 o TB 3 W3-871SC o i Visaton B80), budget massimo 35/40 euro cadauno.
4. per i sub vorrei recuperare due altoparlanti Ciare CW131 anche se non sono esattamente dei sub e costruirci un box reflex, per questioni di budget;
5. il sub ed i satelliti saranno tagliati a 150 hz così potrò recuperare due filtri Ciare CF099 che ho già;
6. il tutto sarà pilotato da un amplificatore Macron 42.17, già in mio possesso.
Cosa suggerite?
Grazie in anticipo.




marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#2

Messaggio da leggere da marco59 » sabato 8 giugno 2019, 15:42

Dico che il sub è meglio pilotarlo con un suo ampli dotato di crossover elettronico.
All'ampli che hai fai pilotare i satelliti.

Per il sub, ti servirebbe un subwoofer piatto da mettere in corrispondenza di una foratura su qualche gavone (nessun box che ti porti via volume utile).
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#3

Messaggio da leggere da marco59 » sabato 8 giugno 2019, 19:51

Un paio di satelliti vanno posti sul cruscotto, un secondo paio vanno collocati nel retro.

Mentre si viaggia il livello del sub va aumentato, per via del rumore di fondo prodotto dal rotolamento dei pneumatici che maschera le frequenze più basse. In passato mi ricordo che si poteva collocare un controllo di livello remoto, in posizione comoda, in modo da non dover agire sulle regolazioni presenti sull'ampli (spesso collocato in posizioni nascoste).
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#4

Messaggio da leggere da marco59 » sabato 8 giugno 2019, 20:58

Il sub andrebbe messo in una posizione che sappia sollecitare la risonanza longitudinale dell'intero volume interno del camper.

Nelle auto detta posizione è nel baule posteriore. Dunque nel camper andrebbe messo ,,,
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#5

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 0:57

Grazie marco59, in effetti è proprio la predisposizione che immaginavo. Anche se il nuovo impianto sarà utilizzato a camper fermo in sosta e quindi non ci saranno problemi di frequenze attutite. In movimento ho già l'impianto in cabina.
Ora sto cercando un altoparlantino full range per i satelliti da inserire in un box da 1 litro circa, che mi riproduca al meglio le frequenze dai 100 in su. Ho fatto delle simulazioni da profano con winisd su alcuni componenti e con 0,9/1 lt il grafico è abbastanza lineare. Mi puoi indicare quali altri parametri devo valutare per considerare un cabinet "ottimale" per un componente?
Mi chiedevo inoltre, se fosse obbligatorio filtrare un minimo i satelliti o posso mandargli il segnale completo, visto che alcune frequenze non riusciranno comunque a riprodurle.


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#6

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 7:24

Buona domenica.
Per i satelliti, niente reflex. C'è il sub.
Farei dei piccoli box con delle forature di sfiato che producano uno smorzamento aperiodico e allo stesso tempo un appiattimento del picco di impedenza alla risonanza. Un carico che consente piccolissimi volumi del box.
Un condensatore (1000 microF, parallelato da una C da 2,2 microF) in serie al segnale permetterà di godere di alti SPL senza problemi di sovraescursioni.

Gli altoparlanti dovranno essere da 4 Ohm, ovviamente.
marco59

Avatar utente

Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#7

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » domenica 9 giugno 2019, 7:25

Piergiuseppe ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 0:57
...
Mi chiedevo inoltre, se fosse obbligatorio filtrare un minimo i satelliti o posso mandargli il segnale completo, visto che alcune frequenze non riusciranno comunque a riprodurle.
Ma moriranno, cercando di riprodurle... ;)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#8

Messaggio da leggere da zerooffset » domenica 9 giugno 2019, 8:40

Ho il progetto di un "sub" in carico simmetrico con altoparlanti CW131 in push-pull. Non te lo consiglio vista la scarsa estensione alle basse frequenze ed alla sensibilità altrettanto bassa.
Posso suggerirti il nuovo Ciare HSG160-22 che ha una Fs di 39Hz e lavora in volumi molto piccoli: 2.5 litri in sospensione pneumatica e 6,5 litri in bass-reflex. I morsetti della doppia bobina devono essere collegati in serie, in modo da ottenere un'impedenza nominale di 4ohm.
Forse è anche troppo... :)


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#9

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 8:47

Il tema del sub può essere affrontato solo dopo che si deciderà se viene o no pilotato da un dedicato amplificatore.

Se il sub sarà pilotato dallo stesso ampli dei diffusori, con crossover passivo (orrore), allora per ottenere il giusto livello si dovrà usare almeno un 10 pollici in un gavone da almeno 40 litri.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#10

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 8:51

Piergiuseppe ha scritto:
sabato 8 giugno 2019, 15:29
Ciao a tutti :D :D ,
4. per i sub vorrei recuperare due altoparlanti Ciare CW131 anche se non sono esattamente dei sub e costruirci un box reflex, per questioni di budget;
5. il sub ed i satelliti saranno tagliati a 150 hz così potrò recuperare due filtri Ciare CF099 che ho già;
6. il tutto sarà pilotato da un amplificatore Macron 42.17, già in mio possesso.
Cosa suggerite?
Grazie in anticipo.
Ma il sub lo puoi connettere a ponte (150 watt) contemporaneamente al canali stereo? In configurazione "Tri-mode"?
Basterebbe un solo subwoofer (un solo gavone).
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#11

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 9:06

https://www.rgsound.it/cf099-filtro-per ... 20732.html

Nel crossover Ciare CF099 il satellite risulta filtrato da una C che fa da passa-alto a 6 dB/ottava. Quindi non serve il passa-alto che ti avevo suggerito.

Ci vuole un altoparlante subwoofer per ciascun canale (evita i doppia bobina). Ma così facendo non puoi più fare il Tri-mode e sfruttare la possibilità di una connessione a ponte per il subwoofer.
marco59


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#12

Messaggio da leggere da zerooffset » domenica 9 giugno 2019, 9:32

Allora occorre scegliere quale altoparlante usare per i satelliti prima di stabilire il sub.
Anche se vedo che la sensibilità è simile in tutti gli altoparlanti elencati
Ultima modifica di zerooffset il domenica 9 giugno 2019, 9:45, modificato 1 volta in totale.


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#13

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 9:39

Secondo me, i satelliti sono l'ultima cosa da decidere: per ora basta dire che devono essere da 4 Ohm (in piccoli box).

Piergiuseppe, se butti via quei vecchi crossover Ciare (roba giurassica), roba scarsa anche all'epoca,

rimanendo con una sola amplificazione in "Tri-mode" (40 watt ai satelliti e 150 al subwoofer) e crossover passivo,

al sub (ne basta uno bello grande) serve una induttanza da 10 mH (generosamente dimensionata) e ai satelliti servono delle C da 500 microF (bypassate da C a film plastico).
marco59


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#14

Messaggio da leggere da zerooffset » domenica 9 giugno 2019, 10:13

A quanto sembra l'amplificatore Macron 42.17 può lavorare o solo in configurazione stereo o solo in mono per collegare il sub.
Forse per questo motivo Piergiuseppe voleva usare il filtro passivo.
Comunque lascio a voi le scelte sull'elettronica.
https://www.macrom.it/manuals/Amplifier ... 5-4217.pdf


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#15

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 10:34

Se uno dei canali è invertente (per consentire la connessione a ponte) il trimode diventa possibile. Ad oggi in funzione sulla mia macchina.

L'alternativa tutta passiva col crossover Ciare la sconsiglio. Piergiuseppe ha chiesto consigli e questo stiamo facendo. Se invece vuole usare quanto ha già in casa, indipendentemente da ogni risposta che ha ottenuto è libero di farlo, ma allora non so perché ci ha scritto.

Il costo di un amplificatorino per il sub è un investimento per sempre e che si ripagherà con prestazioni insuperabili.
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#16

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 12:22

Buona domenica a tutti e grazie per i preziosi consigli.
Scusate ma nelle informazioni di base che vi ho dato, ho dimenticato di dirvi che la sorgente che piloterà il tutto devo ancora acquistarla ma sicuramente avrà, oltre alle uscite amplificate, quelle PREOUT fra cui una dedicata al sub, che, nella maggior parte dei casi è possibile settare a piacimento.
Quindi non dovrei aver bisogno del filtro per il sub.
Pertanto la configurazione iniziale su cui lavorare potrebbe essere:
le uscite amplificate della sorgente andranno ai satelliti attraverso i filtri di marco59 (che poi mi spiegherà meglio perché non ci ho capito moltissimo) e l'uscita dedicata al sub andrà al Macron che piloterà il sub chiare cw131.
Poi vedo il risultato se l'uscita amplificata non è adeguata (come immagino) valuterò se: sostituirla con un amplificatorino (anche se l'idea non mi piace moltissimo visto che ci troviamo su un camper dove bisogna essere sempre oculati nei consumi di energia) oppure provare la configurazione trimode con il Macrom.
In ogni caso, se siete d'accordo, per il momento mi concentrerei sui satelliti ed i relativi componenti, che è l'unica certezza.
Marco per "forature di sfiato" intendi dei semplici fori da 1o 2 cm di diametro con infilate delle canne da elettricità per 3\4 della profondità del cabinet?
Inoltre, secondo voi, posto che più sono piccoli e meglio è, un 2 pollici è valido o avrò effetto radiolina? Magari 3 pollici è il minimo (come questo https://www.parts-express.com/dayton-au ... m--295-380 o questo http://www.dibirama.altervista.org/alto ... etail.html)....


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#17

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 14:43

Satelliti
Trova il box che vuoi usare (un corpo lampada? un box in compensato? incassati su qualche antina?) e poi vediamo che volume interno ci si ritrova e poi vediamo che diametro ci si riesce a far stare. Se riesci ad inserirci un 3" o un 4" siamo a posto.
Lo sfiato potrebbe essere una foratura di diametro 4 o 5 cm coperta da assorbente acustico. Tutto il piccolo box va riempito di assorbente acustico.

Subwoofer
Se su qualche antina/portello hai una foratura con griglia da 100 mm di diametro, sul retro, ci avviti il subwoofer. Il subwoofer lo devi fissare ad un pannellino spesso 2 cm che faccia da spessore, poi al mobile fissi il detto pannellino. All'esterno vedrai solo la griglietta. Il subwoofer lavorerà sfruttando tutto il volume interno del mobile.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#18

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 14:46

Sull'ampli c'è un selettore "bridge" / "stereo"?
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#19

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 14:49

http://www.dibirama.altervista.org/alto ... etail.html

Bello, ma ...
- ti serve la versione a 4 Ohm
- sarebbe meglio una versione col magnete al neodimio (pesa di meno, occupa meno spazio).
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#20

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 17:14

Piergiuseppe ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 12:22
visto che ci troviamo su un camper dove bisogna essere sempre oculati nei consumi di energia)
Lo so. Anche mio cognato ha il camper.
Ha sostituito tutte le lampadine con quelle a led e ha messo un pannello solare sul tetto per aiutare a tenere la batteria carica.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#21

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 17:46

Per i filtri,

controlla se il tuo ampli Macrom non include il filtro passabasso per il sub e controlla se l'autoradio abbia il detto filtro.

Avere una uscita sub sull'autoradio non significa che sia dotata di un efficace filtro passabasso: a che frequenza? con che pendenza?


Vedo una situazione con diversi punti ancora incerti.
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#22

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 17:50

Sono stato sul camper ed ho individuato due posti per inserire i sub.
Sono due vani "tecnici" che non sono utilizzati, quindi non perderei spazio prezioso.
Su quello della zona notte potrei fissare l'altoparlante direttamente sul pannellino senza realizzare il box, visto che è "quasi" ermetico. Ci passano i tubi dell'aria calda ma non credo sia un problema.
Questo è il vano zona notte visto dall'esterno
IMG_20190608_192030.jpg
Interno vano zona notte
IMG_20190608_193539.jpg
In giallo l'ingombro massimo disponibile del cabinet, qualora fosse necessario.


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#23

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 17:53

Nel vano della zona giorno dovrei realizzarci un cabinet ad ok (per non bucare ulteriormente il vano) con magari un condotto rettangolare che coincida con la griglia...
IMG_20190608_193801MOD.jpg
Allegati
IMG_20190608_193753MOD.jpg


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#24

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 18:14

La mia idea è quella di
A) non fare dei box, un po' come quando in auto si mettono gli altoparlanti a cappelliera o a pianale o sulla foratura del bracciolo dello schienale posteriore. Meno peso meno volume perso: nei mobili si può continuare a metterci roba.
B) riuscire ad avere un woofer di grande diametro (gli serve meno potenza e sarà contenta la batteria del camper).
C) non serve avere uno sfogo di diametro pari a quello del woofer: basta una apertura di area anche dimezzata.
D) non serve un vano sigillato: se le perdite sono parte del progetto non è un problema (e ci sono anche quando metti i woofer a pianale).
E) è importante sfruttare la risonanza longitudinale dell'abitacolo: se il subwoofer lo piazzi a metà dell'abitacolo perderai molti bassi.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#25

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 18:28

Dayton Audio ha in catalogo degli shallow woofer ideali per le situazioni dove lo spazio è risicato:

https://www.audioxpress.com/article/Tes ... Subwoofers

Potrebbero anche essere messi all'esterno del mobile.
marco59

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “ALTOPARLANTI E DIFFUSORI”