ALTOPARLANTI E DIFFUSORISonorizzare il camper: satelliti largabanda + sub

Moderatori: Fran65, abassanelli, Un_Moderatore, Pierluigi Marzullo, marco59, scintilla


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

Re: Sonorizzare il camper: satelliti largabanda + sub

#26

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 18:30

L'ampli non ha un filtro. Può essere regolata esclusivamente la sensibilità del segnale di ingresso e le tre impostazioni, mono-st-l+r:
IMG_20190608_135640.jpg
Sotto la pianta del camper:
in giallo i sub posizionati ad altezza piedi ed in rosso l'ipotesi di posizione dei satelliti posizionati a circa 170 cm
disegno camper.jpg




marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#27

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 18:33

Effetto condensatore in serie al segnale:

https://www.audioxpress.com/assets/uplo ... 20LS12.jpg

Con un box caratterizzato da un alto Qtc, ovvero più piccolo di quanto dovrebbe essere per avere una risposta lineare, se metto in serie al segnale un grosso condensatore ottengo tre effetti:
- smusso via il picco
- estendo la risposta in frequenza
- aumento la tenuta in potenza
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#28

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 19:06

marco59 ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 18:14
La mia idea è quella di
A) non fare dei box, un po' come quando in auto si mettono gli altoparlanti a cappelliera o a pianale o sulla foratura del bracciolo dello schienale posteriore. Meno peso meno volume perso: nei mobili si può continuare a metterci roba.
B) riuscire ad avere un woofer di grande diametro (gli serve meno potenza e sarà contenta la batteria del camper).
C) non serve avere uno sfogo di diametro pari a quello del woofer: basta una apertura di area anche dimezzata.
D) non serve un vano sigillato: se le perdite sono parte del progetto non è un problema (e ci sono anche quando metti i woofer a pianale).
E) è importante sfruttare la risonanza longitudinale dell'abitacolo: se il subwoofer lo piazzi a metà dell'abitacolo perderai molti bassi.
A) per la zona notte sono d'accordo, visto che il buco per l'altoparlante lo farei su una tavoletta che, qualora volessi ripristinare la situazione originaria dovrei rifare solo la tavoletta in legno senza grossi problemi. Per la zona giorno il discorso cambia perchè il pannello già forato con la griglia è parte del mobile e quindi impossibile da ripristinare. Quindi preferirei un box interno con "affaccio" del condotto reflex direttamente sulla griglia;
B) ipotesi intrigante ma per i sub vorrei utilizzare i woofer che ho già, per un discorso economico;
C) OK
D) Ok per zona notte, no per zona giorno;
E) Su questo siamo fortunati. Le posizioni obbligate dei sub sono agli estremi della cellula.
marco59 ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 18:33
Effetto condensatore in serie al segnale:

https://www.audioxpress.com/assets/uplo ... 20LS12.jpg

Con un box caratterizzato da un alto Qtc, ovvero più piccolo di quanto dovrebbe essere per avere una risposta lineare, se metto in serie al segnale un grosso condensatore ottengo tre effetti:
- smusso via il picco
- estendo la risposta in frequenza
- aumento la tenuta in potenza
ma vale anche per i satelliti?


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#29

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » domenica 9 giugno 2019, 19:16

marco59 ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 14:43
Satelliti
Trova il box che vuoi usare (un corpo lampada? un box in compensato? incassati su qualche antina?) e poi vediamo che volume interno ci si ritrova e poi vediamo che diametro ci si riesce a far stare. Se riesci ad inserirci un 3" o un 4" siamo a posto.
Lo sfiato potrebbe essere una foratura di diametro 4 o 5 cm coperta da assorbente acustico. Tutto il piccolo box va riempito di assorbente acustico.
Per il box non mi preoccupo più di tanto anzi....mi diverto a realizzarlo. Certo alcune forme di oggetti (rotondi o faretti) che si trovano in commercio mi intrigano.
marco59 ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 14:43
Subwoofer
Se su qualche antina/portello hai una foratura con griglia da 100 mm di diametro, sul retro, ci avviti il subwoofer. Il subwoofer lo devi fissare ad un pannellino spesso 2 cm che faccia da spessore, poi al mobile fissi il detto pannellino. All'esterno vedrai solo la griglietta. Il subwoofer lavorerà sfruttando tutto il volume interno del mobile.
potrebbe essere la soluzione per la zona giorno ma la griglia che ho sul mobile è 370 x 130 quindi più grande di un woofer da 130


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#30

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 20:32

Un subwoofer da 6" o da 8" lo metterei nel vano giorno (non ci sono problemi di spazio)

http://www.dibirama.altervista.org/alto ... etail.html

http://www.dibirama.altervista.org/alto ... etail.html


Messo su un pannellino distanziatore fissato davanti alla griglia anche se non la copre tutta.
La parte aperta la chiudi con un secondo pannello su cui però metti dei condotti reflex che così consentano l'aerazione del vano interno.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#31

Messaggio da leggere da marco59 » domenica 9 giugno 2019, 20:44

marco59 ha scritto:
domenica 9 giugno 2019, 18:33
Effetto condensatore in serie al segnale:

https://www.audioxpress.com/assets/uplo ... 20LS12.jpg

Con un box caratterizzato da un alto Qtc, ovvero più piccolo di quanto dovrebbe essere per avere una risposta lineare, se metto in serie al segnale un grosso condensatore ottengo tre effetti:
- smusso via il picco
- estendo la risposta in frequenza
- aumento la tenuta in potenza
Vale soprattutto per dei piccoli satelliti, in sospensione pneumatica. Il valore della C va simulato in base alla Fc, in modo che il condensatore possa interagire col picco di impedenza e generare gli effetti citati (ad una frequenza correlata alla Fc). La Fc andrebbe fatta cadere a circa 150 Hz.
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#32

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » martedì 11 giugno 2019, 15:56

Ciao a tutti.
Per una prima selezione dei componenti ho pensato di individuare una serie di parametri che mi possano aiutare ad escludere quelli inadatti al mio scopo.
Mi date un’occhiata se c'è qualcosa di sbagliato o qualcosa da aggiungere che invece è da considerare?
Tipologia: full range;
Impedenza: 4 Ohm ?;
Diametro massimo: 2/3 pollici (per inserirli in un cubetto 10 x 10);
Potenza: max 40 watt;
Sensibilità: 80 - 90 db;
FS: intorno ai 150/200 hz;
Frequenza: 150 - 20000 hz;
EBP: superiore a 100
Qts: dai 0,5 a 0,7;
Vas: intorno ad 1 lt;
Reflex
Rifasatore si/no: pensavo ad un altoparlante con rifasatore, visto che dai grafici sembra rilevante per le frequenze alte, purtroppo però sospetto che sotto i 4 pollici non si trovi nulla…

Da ultimo il costo: massimo 35/40 euro l’uno

Avatar utente

SHAR_BO
Messaggi: 1480
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2012, 14:11
Località: BOLOGNA

#33

Messaggio da leggere da SHAR_BO » martedì 11 giugno 2019, 20:54

Piergiuseppe ha scritto:
martedì 11 giugno 2019, 15:56
Rifasatore si/no: pensavo ad un altoparlante con rifasatore, visto che dai grafici sembra rilevante per le frequenze alte, purtroppo però sospetto che sotto i 4 pollici non si trovi nulla…
Nel catalogo TB trovi vari 3" col rifasatore.
Io stesso ne ho un paio che non ho ancora deciso come usare.

C'è poi anche il Visaton B80, che ho provato e va bene

Anche nel catalogo Dayton ne trovi
Adriano Cagnolati


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#34

Messaggio da leggere da marco59 » martedì 11 giugno 2019, 21:13

Ma a che frequenza tagli il sub? Se hai un passa-basso sull'uscita sub dell'autoradio a che frequenza nominale taglia?

Se i satelliti li piloti con l'autoradio non hai filtri passa-alto a monte dell'ampli e dunque i satelliti li devi proteggere e tagliare col condensatore in serie.
Il valore della C dipende dalla frequenza di incrocio e dalla frequenza di risonanza del piccolo largabanda nel suo piccolo box che deve essere una sospensione pneumatica (no bass-reflex).
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#35

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » martedì 11 giugno 2019, 22:00

SHAR_BO ha scritto:
martedì 11 giugno 2019, 20:54
Piergiuseppe ha scritto:
martedì 11 giugno 2019, 15:56
Rifasatore si/no: pensavo ad un altoparlante con rifasatore, visto che dai grafici sembra rilevante per le frequenze alte, purtroppo però sospetto che sotto i 4 pollici non si trovi nulla…
Nel catalogo TB trovi vari 3" col rifasatore.
Io stesso ne ho un paio che non ho ancora deciso come usare.

C'è poi anche il Visaton B80, che ho provato e va bene

Anche nel catalogo Dayton ne trovi
Nel catalogo TB a 4 ohm con rifasatore ho trovato solo un 2 pollici che francamente non mi ispira moltissimo. Il B80 è un un 8ohm con diametro di oltre 10 cm. Troppo grande.


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#36

Messaggio da leggere da marco59 » martedì 11 giugno 2019, 22:07

Un 2" è troppo poco.
marco59


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#37

Messaggio da leggere da marco59 » martedì 11 giugno 2019, 22:15

Con dei 3" si va già meglio.

http://www.ebacoustic.it/prod_images/SQ3.pdf
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#38

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » martedì 11 giugno 2019, 22:17

marco59 ha scritto:
martedì 11 giugno 2019, 21:13
Ma a che frequenza tagli il sub? Se hai un passa-basso sull'uscita sub dell'autoradio a che frequenza nominale taglia?

Se i satelliti li piloti con l'autoradio non hai filtri passa-alto a monte dell'ampli e dunque i satelliti li devi proteggere e tagliare col condensatore in serie.
Il valore della C dipende dalla frequenza di incrocio e dalla frequenza di risonanza del piccolo largabanda nel suo piccolo box che deve essere una sospensione pneumatica (no bass-reflex).
Per i tagli, non mi preoccupo più di tanto perché ho verificato ed ho trovato diverse autoradio con le uscite (Front,Rear e Sub) filtrabili a piacimento con filtri LPF e HPF.
In ogni caso con una 50ina di euro ho visto che si trovano dei un crossover elettronico per filtrare a piacimento, affrancandomi da tutti i problemi connessi ai filtri.....
Scusami non ho capito la cosa della c.. me la puoi spiegare meglio? Grazie per la pazienza :D :D


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#39

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » martedì 11 giugno 2019, 22:18

marco59 ha scritto:
martedì 11 giugno 2019, 22:07
Un 2" è troppo poco.
Sono d'accordo


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#40

Messaggio da leggere da marco59 » martedì 11 giugno 2019, 22:24

Occhio che i crossover elettronici vanno messi a monte dell'amplificatore e a valle del pre. Se usi una autoradio (che al suo interno ha sia il pre che il finale) e vuoi usare gli ampli interni per pilotare i piccoli largabanda non penso che tu possa usare dei crossover esterni.
marco59


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#41

Messaggio da leggere da zerooffset » mercoledì 12 giugno 2019, 9:05

Posso suggerirti il Ciare PA087. E' un robusto 3" con i parametri che rientrano in quelli da te descritti http://www.ciare.com/Prodotti/catid/8734/eid/8539/pa087
Costa €25 o anche meno, a seconda da dove lo acquisti.
Occorre caricarlo in sospensione pneumatica usando un box completamente imbottito di materiale fonoassorbente dal volume di 1.5 litri incluso l'ingombro dell'altoparlante.
PA087.jpeg
Non ha il rifasatore ma avendolo acquistato posso dirti che il suono è molto dolce.
La potenza massima è di 40watt, e vedendo la curva di risposta in frequenza in s.p. si potrebbe fare anche a meno del condensatore a monte.
Secondo me la sensibilità di 85 dB è pochina, in tal caso c'è il Ciare PA100 http://www.ciare.com/Prodotti/catid/9201/eid/8540/pa100
che lavora in sospensione pneumatica completamente riempita di fonoassorbente in 1.4 litri compreso l'ingombro dell'altoparlante.
Lo puoi trovare on line a 31€.
Sia il PA087 che il PA100 sono da 8ohm.
Allegati
PA100.jpeg


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#42

Messaggio da leggere da zerooffset » mercoledì 12 giugno 2019, 9:28

zerooffset ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:05
...Sia il PA087 che il PA100 sono da 8ohm.
Potresti quindi collegarne una coppia in parallelo per ogni canale ed ottenere i 4 diffusori che ti servono.


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#43

Messaggio da leggere da zerooffset » mercoledì 12 giugno 2019, 12:23

E' bene che l'autoradio abbia una potenza adatta a spingere gli altoparlanti, almeno una cinquantina di watt.


zerooffset
Messaggi: 1577
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 12:57

#44

Messaggio da leggere da zerooffset » mercoledì 12 giugno 2019, 14:55

zerooffset ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:05
...La potenza massima è di 40watt, e vedendo la curva di risposta in frequenza in s.p. si potrebbe fare anche a meno del condensatore a monte.
Errata corrige
zerooffset ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:05
...La potenza nominale è di 40watt, e vedendo la curva di risposta in frequenza in s.p. si potrebbe fare anche a meno del condensatore a monte.


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#45

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » giovedì 13 giugno 2019, 8:25

Buongiorno,
ma secondo voi un altoparlante con FS 177 è adatto al mio progetto? Non è troppo alto?

Avatar utente

Pierluigi Marzullo
Moderatore
Messaggi: 36999
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 19:54
Italy

#46

Messaggio da leggere da Pierluigi Marzullo » giovedì 13 giugno 2019, 11:06

Il tuo progetto non prevedeva una fs tra 150 e 200 Hz ? :)
Pierluigi Marzullo

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem (William of Ockham)


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#47

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » giovedì 13 giugno 2019, 13:07

Infatti, ma le mie erano ipotesi e non avendo ricevuto alcun parere in merito sono rimasto nel dubbio :( :(


marco59
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 7:33
Italy

#48

Messaggio da leggere da marco59 » giovedì 13 giugno 2019, 23:44

Se hai un subwoofer la gamma bassa la dai in pasto al sub.
marco59


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#49

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » lunedì 17 giugno 2019, 17:12

Ciao,
ho contattato Visaton per chiedere i parametri degli FR58 (visto che sul loro sito non sono pubblicate) ed un consiglio su quale altoparlante fosse più indicato per il mio scopo fra gli Fr8, Frs8 e gli FR58.
Mi hanno risposto (anche celermente) suggerendomi di utilizzare l'FR58 (visto che lavora in un volume molto piccolo di 0,3 lt) ed inviandomi il grafico.
image001 (2).jpg

Sarei tentato, sia per i volumi e sia per il costo (circa 24 euro la coppia spediti).
Tirando le somme:
PRO:
- volume ridotto (sono necessari dei box realmente piccoli);
- costo ridotto. Con le finanze risparmiate potrei acquistare un sub "vero" ed ampliare l'impianto senza grossi drammi economici;

CONTRO:
- 10 watt di potenza (massima 12w) non sono pochini?
- i parametri non sono pubblicati e quindi le caratteristiche non verificabili;

Cosa ne dite?


Topic author
Piergiuseppe
Messaggi: 140
Iscritto il: martedì 6 marzo 2012, 12:43

#50

Messaggio da leggere da Piergiuseppe » lunedì 17 giugno 2019, 18:00

Sono questi:
fr58_4_2.jpg
fr58_1.jpg

Rispondi PrecedenteSuccessivo

Torna a “ALTOPARLANTI E DIFFUSORI”