Addio Charlie… il “signore” delle bacchette

Addio Charlie… il “signore” delle bacchette

 

 

Volevo suonare la batteria perché mi ero innamorato dei brillantini e delle luci,

ma non era una questione di adulazione.

Era stare lassù a suonare.

CHARLIE WATTS

 

 

Non so se voi eravate per i Beatles o per i Rolling Stones.

I Beatles mi sono sempre piaciuti molto ma i Rolling Stones incarnavano il ROCK e il ROCK si riconosceva in loro.

Da pessimo batterista quale sono non potevo non amare la compostezza e la ritmica di Charlie Watts.

Lui era un “signore”, anzi forse era IL “SIGNORE” delle bacchette e ho avuto la fortuna di poterlo vedere dal vivo in due occasioni nelle quali i Rolling Stones sono venuti a Roma (2007 e 2014).

 

Oggi sono solo attonito… senza parole per la sua morte.

 

Un abbraccio a tutti voi e, come sempre, scrivete quello che ne pensate a:

 

abassanelli@costruirehifi.net.

 

Buona musica e avanti tutta!

Andrea Bassanelli

 

 


 

 

EDITORIALE

Addio Charlie… il “signore” delle bacchette

di Andrea Bassanelli

 

Lettere al Direttore

 

COVER STORY

Progetto Hayabusa,

un due vie entry level di gran classe!

(1^ parte)

di Marco Petrolesi

 

TEORIA

DUETTO

Il finale dual mono push pull Williamson con fibra ottica

(4^ parte)

di Fabio Barberini

 

PRATICA

Amplificatori digitali (Classe D)

(3^ parte)

di Pierluigi Marzullo

 

Power 20

Costruire un amplificatore a valvole? Perché?

di Michele Fuschetto

 

CLUB DEI LETTORI

Se vuoi inserire un tuo commento rispondi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.